Donna Moderna
FocusJunior.it > Video > Le Fake News sulla tecnologia 5G (VIDEO)

Le Fake News sulla tecnologia 5G (VIDEO)

Stampa

L'esploratore dell'insolito Massimo Polidoro approfondisce la questione riguardante la tecnologia 5G e la presunta minaccia alla nostra salute. Dai tumori alla correlazione con la diffusione del coronavirus: ecco perché si tratta di bufale clamorose

Da quando ha fatto la sua tremenda comparsa, il coronavirus SARS-CoV-2 è diventato il veicolo preferito dei complottisti per rivelare presunte trame oscure che i "poteri forti" vorrebbero nasconderci. Dopo la teoria dell'origine artificiale del virus (smentita dalla scienza), le false previsioni di sedicenti profeti (anch'esse smontate) e gli immancabili attacchi ai vaccini, da qualche settimana la nuova tendenza dei fabbricatori di fake news è stata quella di addossare la colpa della pandemia allo "strano" rapporto tra coronavirus e 5G.

Molti (purtroppo) pensano infatti che le nuove antenne della tecnologia 5G abbiano effetti nocivi per la salute, tra i quali perfino quello di favorire il contagio di COVID. Ma quali sono le prove a favore di ciò? E perché - lo anticipiamo - si tratta di una bufala clamorosa? Ce lo racconta in questo video l'esploratore del mistero e divulgatore scientifico Massimo Polidoro, il quale non solo mostra le inesattezze dietro queste assurda teorie, ma ci ricorda come in tempi d'incertezza sia sempre bene affidarsi alla scienza, quella vera

CHE COS'È IL 5 G?

5G sta per Quinta Generazione e non è altro che il miglioramento dell'attuale tecnologia 4G, quella che attualmente permette ai nostri smartphone e dispositivi mobili di collegarsi alla Rete ovunque ci troviamo. Il 5G insomma ci permetterà di navigare più velocemente, ridurrà i problemi dovuti alla "pesantezza" del traffico mondiale e migliorerà i sistemi di tantissimi settori (dalle fabbriche alla medicina, dall'illuminazione artificiale alla gestione del traffico aereo).

Come spesso accade, però il nuovo può destare sospetti e qualcuno ha cominciato a dire che le antenne installate per supportare questa tecnologia sarebbero dannose per la salute, non solo provocando tumori, ma anche aiutando la diffusione del coronavirus che da mesi ci sta costringendo a casa. Ma ovviamente non è vero!

Guarda il video di Massimo Polidoro per capire il perché!