Donna Moderna
FocusJunior.it > Tecnologia > Youtuber > Come diventare YouTuber: come usare la telecamera

Come diventare YouTuber: come usare la telecamera

Stampa
Come diventare YouTuber: come usare la telecamera
Ipa-agency

In questa nuovo episodio del nostro Social Lab dedicato a YouTube avanziamo ancora un po’ nella conoscenza delle tecniche di ripresa, cercando di capire dove posizionare la telecamera e come mantenere l’attenzione dello spettatore.

Uno YouTuber che si rispetti deve avere una conoscenza di base delle tecniche di ripresa e dell'uso della telecamera. Solo così potrà creare video appetibili e pronti a diventare virali!

DOVE POSIZIONARE LA TELECAMERA

La maggior parte delle inquadrature, cioè quello che si vede sullo schermo, viene realizzata posizionando la telecamera all’altezza del volto del protagonista e parallela al suolo. Il motivo di questa scelta è semplice, è infatti così che normalmente vediamo il mondo che ci circonda. Però tu hai tutta la libertà di uscire da questo schema e mettere la macchina da presa dove vuoi, inclinandola, abbassandola o alzandola a seconda del tuo modo di vedere la storia. Ricorda però che è il punto di vista che avrà lo spettatore, quindi ogni scelta va presa con attenzione.

POSSIBILITÀ INFINITE

Le possibilità a disposizione avendo presenti gli angoli (sinistra, destra, centro, ecc.) e le altezze (ad altezza d’occhio, a terra) è pressoché infinita, quindi per non farla troppo lunga basta tenere a mente queste considerazioni basilari. Tre sono le inquadrature standard: normale, dall’alto, dal basso.

  • Inquadratura normale
: quando la telecamera viene tenuta ad altezza d’occhio umano. E’ una inquadratura neutra, va sempre bene.
  • Inquadratura dall’alto
: la macchina da presa ha un’altezza superiore a quella dell’occhio umano. La si può scegliere per diverse ragioni. Ad esempio spiega meglio il contesto in cui si trova il protagonista, magari è in mezzo ad altre persone. Ma serve anche ad aumentare la drammaticità della scena o a creare diversi rapporti di forza, pensa a un personaggio cattivo che guarda dall’alto la sua vittima.
  • 
Inquadratura dal basso: la telecamera è posizionata a un’altezza inferiore rispetto all’occhio umano. Si usa per enfatizzare la grandezza del personaggio. Questa inquadratura non a caso viene usata sovente nei film horror e nelle scene di combattimento dove esiste un’evidente superiorità da parte di uno dei protagonisti.

SFRUTTA ANCHE GLI ANGOLI

Oltre che in altezza, e quindi muovendosi sull’asse verticale, la telecamera può essere collocata in punti differenti sull’asse orizzontale. Ti puoi trovare perfettamente di fronte al soggetto, ma anche riprenderlo di fianco, magari per far capire meglio dove si trova, e quali oggetti o personaggi sono introno a lui.

Esiste anche un’inquadratura che prende il nome di “quinta”, quando nel dialogo a due un personaggio si vede di fronte, mentre l’altro è ripreso di spalle. Usa tutte le possibilità che reputi migliori per rendere più vivace il tuo filmato. Non aver timore di spostare il cavalletto. Anzi, più lo fai, meglio è.

IL RETTANGOLO DELL'ATTENZIONE

Dopo aver deciso l’inquadratura devi seguire una regola che ti permette di “sistemare” gli elementi che riprende la telecamera. Questa regola si chiama “rettangolo dell’attenzione”.

L’obiettivo è fare in modo che l’occhio umano colga subito ciò che importante a ogni cambio d’inquadratura senza alcuno sforzo. Devi quindi suddividere idealmente lo schermo in 9 riquadri; tutto ciò che si trova in quello centrale avrà la massima l’attenzione dello spettatore. E’ una regola utile, ma in alcuni casi puoi anche non seguirla.

Nell’ottava lezione del nostro Social Lab impareremo altri trucchi del perfetto regista, in modo particolare la regola dei 180° e i movimenti di camera: panoramica, zoom, carrellate e molto altro ancora.

Guarda anche le lezioni precedenti:

1 - Come diventare Youtuber: cos'è e come funziona YouTube

2 - Come diventare Youtuber: cosa serve per iniziare

3  - Come diventare Youtuber: cosa e come raccontare con i video

4 - Come diventare YouTuber: l'idea, la scaletta e la sceneggiatura

5 - Come diventare YouTuber: consigli per il primo video

6 - Come diventare YouTuber: quale inquadratura usare

Chris standing up holding his daughter Elva