Donna Moderna
FocusJunior.it > Tecnologia > Hyperloop, il treno superveloce che viaggia… sottovuoto!

Hyperloop, il treno superveloce che viaggia… sottovuoto!

Stampa

Cosa pensereste se poteste andare, in treno, da Roma a Milano in 25 minuti? Non è fantascienza, ma la promessa di Hyperloop, il treno superveloce del futuro (prossimo). Leggi la storia!

L'appuntamento con il primo viaggio sull'Hyperloop, il treno superveloce del futuro è fissato per il 2020 a Dubai, negli Emirati Arabi. Sarà un viaggio straordinario, a bordo di capsule, vagoncini cilindrici che viaggiano in un tubo, un po' come i convogli della metropolitana. Ma con un'importante differenza: i tubi sono sottovuoto, ossia senz'aria e i treni viaggiano sospesi, senza toccare le pareti, grazie alla tecnologia della levitazione magnetica, per ridurre al minimo l'attrito che li rallenterebbe (e i consumi di energia).

 

Negli Stati Uniti stanno facendo i primi test e gli ingegneri di puntano a raggiungere, con le navette di prova, i 400 km/h: pochi, per ora, dal momento che il progetto è nato per far viaggiare i treni a 1.200 km/h. La cosa interessante, però, è che negli esperimenti fatti nel deserto del Nevada (Usa), un vagoncino di prova è passato da zero a 187 km/h di velocità in appena 1 secondo: un'accelerazione pazzesca e impossibile da sostenere per qualsiasi essere umano. Ma che ha dimostrato che l'idea funziona.

 

Guarda come funzionerà Hyperloop

 

Il futuristico sistema è stato pensato da Elon Musk, il vulcanico imprenditore di origine sudafricana che ha inventato anche la più famosa supercar elettrica del mondo, la Tesla, e i razzi riutilizzabili, come normali aerei, della società Space X.

OnInnovation CC BY ND 2.0

 

La sua idea è semplice: congiungere le città con due tubi da cui viene aspirata quasi tutta l'aria. Sopraelevati o sottoterra, non importa. E poi far correre al loro interno i treni, in direzione opposta, spinti da un poderoso getto di aria compressa la cui energia per il funzionamento verrà fornita da pale eoliche oppure da pannelli solari posti sui tubi che contengono i treni. Ogni vagoncino del super treno è lungo 8,5 metri e potrà contenere una trentina di persone e, forse, automobili.

Secondo i suoi progettisti, l'Hyperloop è dieci volte più sicuro di un aereo pur usando gli stessi principi fisici che fanno volare un aereo. Con la differenza non trascurabile che, anziché nel cielo blu, Hyperloop sfreccerà a tutta birra in un buio tubo sottovuoto. Ma vuoi mettere la soddisfazione di andare da Roma a Milano in appena 25 minuti?

 

Guarda il video che racconta la storia di Hyperloop

Fonte Wired.com