Nostro Figlio
FocusJunior.it > Tecnologia > Emoji ambigue: qual è il vero significato?

Emoji ambigue: qual è il vero significato?

Stampa

Nell'uso comune alcune "faccine" sono ormai usate con significati totalmente diversi rispetto a quelli per cui erano state ideate. Scopri con Focus Junior il vero senso delle emoji ambigue!

Forse non ce ne siamo mai accorti, ma esistono emoji ambigue che probabilmente abbiamo sempre utilizzato... Scambiando fischi per fischi.

Il linguaggio emoji, nato in Giappone alla fine degli anni '90, si rifà infatti a modi di comunicare emozioni tipici del Sol Levante e questo comporta che a volte dei gesti o delle espressioni che per noi occidentali esprimono un certo significato, in realtà nell'intento originario volevano tradurre tutt'altro stato d'animo?

Non ci credete? E se vi dicessimo che l'emoji delle mani che si uniscono in preghiera in realtà significano "batti il cinque"?

I veri significati delle Emoji ambigue

Emoji sorriso ad occhi chiusi

La faccina con gli occhi socchiusi e il sorrisone con denti in evidenza ad esempio, da noi è utilizzata per indicare un sorriso imbarazzato (come dopo una marachella o una gaffe), mentre invece questa era nata come una semplice variazione del classico sorriso!

Emoji che piange... o che domre?


Spesso interpretata come una faccina triste cui scende una lacrima, questa emoji dovrebbe esprimere invece sonno o noia. Quella che sembra una lacrima è in realtà la bolla "da sonno" che ogni tanto esce dalle narici di chi se la sta ronfando alla grande (i lettori di fumetti faranno meno fatica a riconoscerla, perché è un'immagine tipica del sonno nei manga giapponesi!)

Emoji della stanchezza


Niente disperazione per questa faccina: essa esprime semplicemente stanchezza!

Scopri un sacco di altre emoji ambigue nella nostra Gallery!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche