Donna Moderna
FocusJunior.it > Tecnologia > Cos’è la stop-motion? Scopri la magia dell’animazione a passo uno

Cos’è la stop-motion? Scopri la magia dell’animazione a passo uno

Stampa

Stop Motion: una tecnica d'animazione realizzata fotogramma per fotogramma. Scopri i trucchi usati per realizzare i tuoi cartoon preferiti!

Cosa hanno in comune i cartoon Galline in fuga, Coraline, The nightmare before Christmas e Wallace & Gromit? Facile: sono realizzati grazie a una particolare tecnica d'animazione che si chiama stop motion, in italiano passo-uno.

La stop motion è una tecnica di animazione che usa, in alternativa al disegno eseguito a mano, oggetti inanimati mossi progressivamente, spostati e fotografati a ogni cambio di posizione . La proiezione in sequenza delle immagini dà l’illusione di movimento : esattamente come accade nel cinema con gli esseri umani.

Come si filma in stop motion

Il lavoro di un animatore in stop motion è particolarmente laborioso: occorre davvero molta pazienza e tempo. Per 1 secondo di animazione bisogna scattare 24 fotografie! E in ciascuna di queste foto, il personaggio o l'oggetto inquadrato va mosso o modificato un poco.
La Stop Motion è nata insieme al cinema : era utilizzata già da George Mèliés nei primi anni del secolo scorso . Se avete visto il film Hugo Cabret avrete assistito al modo in cui il cinema creava i primi effetti speciali! Anche il primo film su King Kong , girato nel 1933, ha sfruttato la stop-motion!

Guarda il video di Super Mario animato in stop motion

Esistono tanti tipi di stop-motion

In base alla tecnica e ai materiali utilizzati, la stop-motion può prendere diversi sotto-nomi. Pingu, Galline in fuga o Wallace & Gromit , per esempio, sono realizzati in claymation (abbreviazione di Clay animation) ossia animando con pazienza dei pupazzi di plastilina. Quando invece si usano ritagli di giornale, vestiti, e altri oggetti di uso comune la stop-motion prende il nome di cutout: il suo effetto è quello di un collage in movimento, come nel video qui sotto.

La  puppet animation  è la stop-motion usata per animare pupazzi, marionette, fantocci, giocattoli, bambole di carta e anche modellini all'interno di un set (un ambiente) costruito con grande cura dagli animatori. I pupazzi, generalmente, hanno un'armatura rigida interna che li mantiene fermi anche quando le loro giunture vengono manipolate per far loro assumere le necessarie posizioni. The Nightmare Before Christmas è stato realizzato così.

 

Molti altri film, cartoni animati e perfino spot di pubblicità sono realizzati attraverso la stop motion. Particolare successo, negli ultimi anni, hanno avuto i cortometraggi della Brickfilm , realizzati applicando la stop-motion ai mattoncini Lego.
Guarda, nel video qui sotto, come si fa ad animare un personaggio!