Donna Moderna
FocusJunior.it > Tecnologia > Come fare una ricerca online

Come fare una ricerca online

Stampa

Fare una ricerca online non è così facile come sembra. Nell'universo di internet rischiamo di perderci tra milioni di informazioni, molte delle quali possono rivelarsi false o inadatte. Ecco alcuni suggerimenti per rendere più efficace la tua ricerca su Google.

Internet ha rivoluzionato le nostre vite, è uno strumento utilissimo però contiene anche molte insidie, come ad esempio informazioni false o fuorvianti. 

Per questo è importante sapere come cercare le informazioni, e se credi che per fare una buona ricerca on line basti mettere parole a caso sulla casella di ricerca di Google, sei sicuramente fuori strada. 

 

Le parole-chiave

La prima cosa che devi avere chiara se vuoi fare una ricerca perfetta, è sapere esattamente quello che vuoi trovare. Se cerchi un libro, un film o una canzone, basta mettere il titolo; ma se cerchi informazioni su un dato argomento, devi articolare la ricerca usando le parole più adatte. 

E qui che entrano in gioco le cosiddette parole-chiave, e cioè quelle parole che indicano chiaramente un argomento specifico e che sono le stesse che poi usa Google per mostrare a noi il risultato più vicino a ciò che stiamo cercando.  

 

APPROFONDISCI: Come è nato internet?

 

Se ad esempio cerchi a Milano un libro sulla pallavolo, dovrai scrivere “libro pallavolo Milano” o anche “libreria sportiva Milano” per avere il contatto delle librerie che potrebbero avere il testo che cerchi.   

 

Nella casella di ricerca di Google, insieme alle parole chiave, puoi anche inserire dei simboli, facili da ricordare, per effettuare ricerche ancora più specifiche

Eccoti un utile elenco:

 

  • filetype:pdf (o anche doc, jpg), per trovare un certo tipo di file o di documento; 
  • intitle:parola esatta: se vogliamo che nel titolo delle pagine trovate ci sia una parola esatta;
  • “frase esatta”: mettendo tra virgolette una frase precisa, Google cercherà la frase esatta posta fra virgolette e non le singole parole chiave;
  • ~parola: include nella ricerca anche i sinonimi della parola indicata;
  • -parola: esclude dalla ricerca la prola posta dopo il “-“;
  • *parola: indica a Google di cercare il risultato che meglio si accoppia con la parola indicata;
  • parola-parolase vogliamo cercare termini connessi tra loro, come per esempio baby-sitter;
  • parola OR parola: per fare una ricerca doppia: avremo i risultati che comprendono una parola o l’altra, ma senza quelli che le comprendono entrambe;
  • site:nomedelsito: per cercare solo all’interno di un sito specifico, ma ricordamoci di scrivere l’indirizzo senza il www. iniziale. 
Pixabay

 

Se cerchi un articolo, un libro, un pezzo di una conferenza necessaria per i tuoi studi, uno strumento molto utile è Google Scholar, la sezione di Google dedicata al materiale scolastico e accademico. Sarà come avere una piccola biblioteca sempre a portata di click!

 

Fonti: Google e Hack College