Donna Moderna
FocusJunior.it > Tecnologia > Baby Boom XB1, l’aereo che ti porta in America in 3 ore e mezzo

Baby Boom XB1, l’aereo che ti porta in America in 3 ore e mezzo

Stampa

Si chiama XB1 "Baby Boom" ed è l'aereo passeggeri supersonico di nuova generazione, capace di andare da Londra a New York in appena 3 ore e mezzo! Sei pronto per un giretto a 2.300 km all'ora?

Il miliardario inglese Richard Branson (è il proprietario della compagnia aerea “Virgin”) continua a spendere i suoi (tantissimi) soldi nel mondo dell'aeronautica e a stupire. Adesso sta lavorando a un progetto super ambizioso: riportare in cielo, entro l'anno prossimo, un aereo passeggeri supersonico

 

Il nuovo super jet che sta finanziando si chiamerà XB1 “Baby Boom” e sarà capace di volare da Londra a New York in meno di 3 ore e mezzo: la metà del tempo necessario ora.

Il progetto è in fase di realizzazione in Colorado (Usa), dove gli ingegneri della società Boom Technologies lo stanno studiando. Nelle intenzioni dei suoi realizzatori XB1 sarà di circa il 10 per cento più veloce del mitico Concorde: l'aereo supersonico francese degli anni '70 che volava a Mach 2, ossie 2 volte più veloce del suono. Baby Boom nuovo volerà a Mach 2,2, ossia la bellezza di circa 2.300 km all'ora (contro gli 800/900 di un normale aereo di linea). Baby Boom sarà un aereo di 45 posti, contro i 100 del Concorde.

Naturalmente sorvolare l'Oceano Atlantico a supervelocità non sarà economico: un biglietto di andata e ritorno dovrebbe costare attorno ai 5mila euro.

 

Il volo di prova dovrebbe avvenire entro la fine del 2017 e, se tutto andrà bene, nel 2013 comincerà il servizio passeggeri regolare.