Le catene di Whatsapp

 Stampa
catene-sant-antonio-whatsapp

Chi inventa le catene di WhatsApp? Le inventa la gente oppure c'è un gruppo specializzata nel rompere le scatole?
Questa la domanda posta dalla Focusina DEMONIETTA

"Questi messaggi vengono anche chiamati Catene di Sant'Antonio, messaggi detti a sistema piramidale, che proprio come una piramide egiziana, partendo dall'alto si allargano verso la base.Il suo sistema d' espansione sono utenti inconsapevoli o incoscienti che fanno girare queste informazioni quasi sempre errate e spesso accompagnate da frasi a carattere minaccioso o di malocchio nel caso si spezzasse la catena di diffusione.Il terreno preferito di proliferazione è la superstizione"

 

-tratto dal blog del buon Capitan Erik del 3 luglio 2008.

 

 

Dopo questa gongolante autocitazione, ora aggiorniamo un po' i dati nella moderna realtà Whatsapp ed esaminiamo qualche tipica catena che potresti ricevere:

1) catena portafortuna esempio: "Gira questo messaggio a 10 amici ed avrai fortuna domani" Fa leva sulla superstizione

2) catena richiesta denaro esempio: "manda soldi per salvare bambini malati, gatti maltrattati,.." Fa leva sull'emotività e la bontà delle persone (è terribile!) sono spesso truffe

3) catena di guadagno esempio: "guadagna facilmente 100 euro al giorno, puoi arricchirti in 1 settimana" fa leva sulla credulità o la disperazione di chi ha problemi di lavoro...truffa

4) catena del malocchio esempio: "avrai gravi problemi di salute se non inoltri quest msg a 10 altre persone" fa leva sulla paura, la superstizione o tramanda vecchie leggende urbane

5) catena informazioni false (chiamate anche hoax) esempio: "Whatsapp domani sarà a pagamento" fa leva sulla leggerezza (la pigrizia?) della gente che non verifica la veridicità delle informazioni ed inoltra dati senza accertarsi delle fonti. ps: ricordo che whatsapp è gratuito per 1 anno.

6) catene di giochetti, frasi simpatiche, indovinelli esempio: "Pensa ad un numero tra 1 e 6, Moltiplica per 3, ecc..inoltra la risposta..."

Ok, queste sono innocue e simpatiche, fanno leva... sul fatto che non vuoi fare i compiti :)

CHI FA LE CATENE ??

Era necessario fare tutto questo discorso per rispondere alla tua domanda che ha molteplici risposte. Ecco chi fa le catene, per ordine di pericolosità: 1) burloni

2) incoscienti

3) gente senza scrupoli

4) truffatori

14 Novembre 2014
COMMENTI
Ci sono 2 commenti
10 Dicembre 2016 22:22
Le catene... che incubo! Rottura di scatole e te ne arrivano 300 in un minuto!! Sono d'accordo con te BIANCHINO25
MarsAstronaut
01 Luglio 2016 18:11
Le catene di Sant'Antonio: un vero e proprio incubo!!! Io cerco di spezzarle sempre è che quando riguardano l'amicizia, le persone che te le hanno mandate ci rimangono male se non gliele rimandi...
BIANCHINO25
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Emoji: come si inventano?
15 Ottobre 2017 
Condividi
SEGUICI        
ABBONATI
© 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.