Donna Moderna
FocusJunior.it > Tecnologia > Airbus: ecco l’aereo che decolla grazie alla stampante 3D!

Airbus: ecco l’aereo che decolla grazie alla stampante 3D!

Stampa
Airbus: ecco l’aereo che decolla grazie alla stampante 3D!
Ipa-agency

L'Airbus A350 XWB sarà il primo aeroplano di linea a volare grazie a pezzi prodotti attraverso la stampa 3D. Il futuro dell'ingegneria è già arrivato!

Una stampante 3D può farci volare?

Bhe, non proprio...però può aiutare a farlo!

L'Airbus, l'azienda europea leader nel settore degli aeromobili, ha infatti annunciato che l'ultimo modello di velivolo di linea, l'A350 XWB, avrà tra i suoi componenti un supporto progettato e realizzato grazie alla stampa a tre dimensioni!

 

La notizia rappresenta una vera svolta perché al di là di qualche prototipo buono per i test, mai prima d'ora un pezzo "stampato" in 3D era stato montato su di un aereo destinato all'uso civile (gli aerei di linea sono quelli che tutti noi prendiamo per spostarci "via cielo").

Come se non bastasse, il componente in questione non è un accessorio, ma una parte del pilone che unisce l'ala al motore!

Come hanno fatto?

Naturalmente il tipo di stampante utilizzata non è di quelle che potremmo tenere vicino alla nostra scrivania.

Nell'industria ingegneristica si utilizzano speciali macchinari capaci di modellare interi metri quadri di materiali (titanio, alluminio, acciaio, ecc...) a partire da un progetto computerizzato.

I vantaggi di tale procedimento (il quale, seppur con le dovute distinzioni, sta ormai invadendo qualsiasi settore di produzione) risiedono nel fatto che oltre a risparmiare molto tempo per la realizzazione, è possibile modificare e cambiare il modello di riferimento anche in corso d'opera.

Certo, per ora non tutto è adatto ad essere stampato in tre dimensioni. Questo processo si applica infatti su componenti più leggeri e relativamente semplici da produrre. Per le parti più complesse serve ancora l'assemblaggio e la lavorazione "vecchia maniera"!

 

FONTE: Airbus, Repubblica.it