Donna Moderna
FocusJunior.it > Tecnologia > Recensione gioki : "Soul calibur IV" psp3 – XBox360

Recensione gioki : "Soul calibur IV" psp3 – XBox360

Stampa

"Soul calibur IV" psp3 - XBox360
Ricominciamo la scuola, ma con calma, prendiamoci una pausa per distrarci un po' con il mitico "Soul calibur IV" da poco sfornato dal giappone... dunque Sorvoliamo immediatamente la trama che è banale/inutile, ed impugnamo la nostra spada!
START ! Selezioniamo un personaggio fra quelli presenti, personalizziamolo secondo i nostri gusti, e se non siamo proprio soddisfatti del risultato ottenuto, possiamo addirittura crearne uno da zero partendo dal colore dei capelli, armatura, occhi, ecc...
Fra le caratteristiche del nostro eroe possiamo perfino decidere se stare dal lato del bene (mmm?) o del male (sisi oggi mi sento perfido!).
Bello! Quello che ci colpisce appena iniziato il gioco è la bellezza della grafica molto curata e fluida, con giochi di luce che creano un vero spettacolo pirotecnico di colori. In particolare nel livello del "giardino imperiale"... sembra addirittura di sentire l'odore dei fiori - se ne avessimo il tempo fra una sciabolata e l'altra! Poeti ed animi sensibili state alla larga di Soul Calibur! siete stati avvertiti!
Musica Maestro! Cosa dire della colonna sonora? ovviamente si tratta di una produzione curatissima e molto raffinata (come nel tema del "vento e dell'anima), a tematiche orchestrali hollywoodiane in salsa giapponese.
Come si fa? Parliamo del gioco in se stesso: per sconfiggere l'avversario dovremo procedere con grande strategia, assemblando le varie combinazioni di colpi orizzontali (X) , verticali (Y), calci (B) e difesa (A) con molta destrezza.
In questo episodio il sistema di difesa è strato molto migliorato in confronto al suo predecessore (Soul calibur III) infatti è stato introdotto il livello "anima" che ad ogni colpo si affievolisce, mettendoci nell' impossibilità di stare sempre in guardia in un angolo per aspettare il momento propizio -molluschi codardi, vi sta bene!
Innovativa ugualmente la suddivisione dell' armatura in 3 parti: bassa, media e alta-- occhio dunque a non perdere i vostri pantaloni, e proteggete le parti più scoperte o potreste pagarla cara!

Capitan Erik dice che...

 
Addendum: sono stati introdotti personaggi (e rumori! swonzz swaaanzgg) della famosa saga di guerre stellari diversi a secondo della consolle; Yoda (il ranocchietto) su Xbox360 e il mitico Darth Vader (....Rrrrespiro....) su Psp3.
Yoda è veloce e saltella allegramente per lo schermo, mentre il nostro tenebroso Darth Vader è lentino-- ma quando affonda una spadata laser ,si sente! molto potente !!
Presenti ugualmente tanti personaggi nascosti in "history mode" -- Voi li avete trovati? tutti? :)
Qualche piccola lamentela: le voci dei personaggio sono incredibilmente brutte! sembrano doppiate da 2 paperi raffredati, e volendo essere pignoli anche parecchi "critical finish" sono un pò deludenti .
A parte queste piccole pecche, direi che siamo davanti ad un bellissimo gioco, consigliato dal capitano