Donna Moderna
FocusJunior.it > Tecnologia > 10 cose che non sai sul computer

10 cose che non sai sul computer

Stampa

Sai tutto sul computer? Forse queste 10 cose (ancora) non le sai.

1. Il primo computer della storia fu la “macchina analitica”, un insieme di leve e ingranaggi mossi da una motore a vapore. La iniziò a progettare Charles Babbage dal 1833 ma è stata costruita dallo Science Museum di Londra solo nel 1991.

 

2. Il termine “baco” per indicare un errore di programma fu reso popolare da Grace Hopper, una pioniera della programmazione: nel 1947 trovò una falena (“bug” in inglese significa insetto) che inceppò il calcolatore su cui lavorava.

 

3. Nel 2003 Microsoft stava davvero per lanciare iLoo, un wc portatile con connessione wi-fi, schermo al plasma e tastiera impermeabile per navigare... anche in bagno? Dopo lo scherno con cui fu accolta la notizia, i suoi ideatori dissero che era solo uno scherzo. Sarà vero?

4. Il primo computer portatile in commercio della storia fu l’Ibm 5100, lanciato nel 1975: aveva uno schermo di 5 pollici e pesava 25 kg. Poteva funzionare solo attaccato a una presa di corrente. Il prezzo andava da 7.000 €, per la versione base, a 16mila €.

 

5. Una delle periferiche più strane nella storia dei computer è iSmell, un congegno in grado di emettere, al momento opportuno (per esempio visitando un sito web), fragranze di vario tipo. Ideato nel 1999 dalla società americana Digiscents Inc, non è mai uscito dalla fase di sviluppo

 

6. Il successo del personal computer ha colto molti impreparati. Nel 1947, Thomas Watson, futuro presidente di Ibm, pensava che nel mondo “non se ne sarebbero venduti più di 4 o 5”. E nel 1977, secondo Ken Olson,
fondatore della Digital, non c’era motivo perché qualcuno dovesse tenerne uno in casa.

 

7. Un comune hard disk oggi registra fino a 4 TB di dati (4 milioni di MB). Il primo hard drive della storia, prodotto da Ibm nel 1956, conteneva 50 dischi di 60 cm di diametro, era grande come un frigorifero e pesava una tonnellata. La capacità? Circa 5 Mb!

8. Una minaccia per i computer sono i virus informatici, programmi in grado di replicarsi e infettare i file che riescono a raggiungere. Il primo a fare parlare di sé, nel 1986, fu Brain, diffuso da due fratelli pakistani per punire, a detta loro, chi copiava illegalmente i programmi.

 

9. Da un'affermazione del cofondatore di Intel, Gordon Moore, deriva la legge che porta il suo nome, secondo cui le prestazioni dei processori e il numero dei relativi transistor raddoppiano ogni due anni.

10. La @, usata negli indirizzi di posta elettronica, non fu creata da Ray Tomlinson, il programmatore che nel 1971 inventò l’email. È un simbolo
molto più antico, usato dai mercanti italiani col significato di anfora, un’unità di misura.