Donna Moderna
FocusJunior.it > Senza categoria > Il segreto del coraggio si nasconde nelle cellule del cervello!

Il segreto del coraggio si nasconde nelle cellule del cervello!

Stampa
Il segreto del coraggio si nasconde nelle cellule del cervello!
Ipa-agency

Un gruppo di ricercatori ha identificato delle cellule nervose in grado di attivare le reazioni a situazioni pericolose e stressanti

Solitamente quando si parla di coraggio, spesso e volentieri si tira in ballo il cuore ("cuor di leone", "gettare il cuore oltre l'ostacolo"...), ma molto probabilmente la capacità di affrontare il pericolo con audacia è tutto una questione di cervello!

Più cervello che cuore

Una ricerca pubblicata recentemente su Nature Communications e condotta da un team internazionale di studiosi svedesi e brasiliani ha infatti dimostrato come la chiave del coraggio sia da ricercare in particolari cellule nervose chiamate Olm, le quali sono collocate nella zona dell'ippocampo, la regione del cervello deputata all'elaborazione dei ricordi.

Sarebbero proprio questi neuroni Olm ad innescare comportamenti definibili come coraggiosi.

Le cellule Olm sono la chiave del coraggio. nella foto, un'immagine 3D di un neurone attivo.
Credits: Ipa-agency

L'esperimento

Gli scienziati dell'Università svedese di Uppsala, congiuntamente con i colleghi dell'Università brasiliana del Rio Grande del Nord, hanno tratto le loro conclusioni osservano il comportamento di alcuni topi.

Tramite una serie di tecniche innovative dunque, i ricercatori si sono potuti rendere conto che le cellule Olm si attivavano quando i topolini, che comunque si muovevano in un ambiente protetto, percepivano l'odore di un predatore (un gatto).

Al momento però non è ancora chiaro il meccanismo regolatore di un simile circuito del "coraggio", anche se Richardson Leao, una delle firme brasiliane dello studio, pensa che la nicotina sia una sostanza con un ruolo molto importante nel processo. «Questo - ha detto Leao - spiega perché alcune persone, di fronte a stati
d'ansia, sentono la necessità di fumare».