Scoperto un antico castello sommerso in Turchia

 Stampa
lagovan2

Gli antichi resti di un castello di 3000 anni sono stati scoperti nel lago di Van, in Turchia.

Nel lago di Van, il lago più grande della Turchia, sono stati trovati i resti di un antico castello.

 

Erano 10 anni che i ricercatori, insieme a sub esperti e video-operatori, esploravano i fondali del grande lago di Van, ma solo ora hanno scoperto le rovine di questo castello che, per di più, negli anni è rimasto ben conservato.

 

I ricercatori dell'università turca di Van, Yüzüncü Yıl, stanno ancora studiando i ritrovamenti, ma per ora si pensa che questa fortezza sia stata costruita dalla civiltà di Urartu, un regno dell'Età del ferro che viveva nella regione di Van tra il VI e il IX secolo a.C.

Tra mito e realtà.

Ancora prima delle scoperte scientifiche, lo raccontavano le leggende del posto: una antica e mitica città perduta era scomparsa tanti secoli fa, sommersa dalle acque del lago Van, il cui livello, nei millenni, si è alzato. Le ricerche scientifiche, però, fino ad ora, avevano trovato poco: piccole pietre, resti di perle, coralli. 

Ora però gli storici avranno tanto materiale in più per studiare il regno degli Urartu, che deteneva un notevole potere politico tra il VIII e il IX secolo a.C.

Atlantide?
Alcuni studiosi pensano che le rovine ritrovate in fondo al lago Van possano essere quelle della città perduta di Atlantide, la mitica isola perduta che, come racconta il filosofo Platone fu creata da semi-dei, e distrutta da un terremoto nello spazio di una notte.

04 Dicembre 2017 | Aggiornato il 04 Dicembre 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

SEGUICI        
ABBONATI
© 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.