Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Storia > Roma| Scoperta la tomba dell’Atleta

Roma| Scoperta la tomba dell’Atleta

Stampa
Roma| Scoperta la tomba dell’Atleta
Ipa

Alle porte di Roma è venuta alla luce una tomba perfettamente integra risalente al IV secolo a.c.

Una nuova incredibile scoperta archeologica è stata fatta alle porte di Roma. Durante i lavori di archeologia preventiva per il raddoppio dell'acquedotto Castell'Arcione-Salone, a soli due metri di profondità, è stata ritrovata una tomba con gli scheletri di tre uomini e una donna insieme a un corredo funerario perfettamente integro: splendide ceramiche a vernice nera, alcune  decorate con motivi geometrici e vegetali, una moneta in lega di bronzo con la testa elmata di Minerva e la scritta "Romano" sul rovescio, i piatti con i resti delle offerte alimentari a base di coniglio, pollo e capretto, e due strigili in ferro, usati dagli atleti per detergersi dal grasso dopo le attività fisiche.
E' tutto esattamente com'era, immobile e intatto da oltre 2000 anni.

"La sepoltura scoperta a Roma in località Case Rosse-ha spiegato il Soprintendente Francesco Prosperetti a Repubblica- restituisce un prezioso contesto, praticamente intatto, risalente alla prima età repubblicana. Ancora una volta le aree periferiche della città ci riservano una incredibile sorpresa: una Tomba del IV secolo a.C., che abbiamo chiamato dell'Atleta per la presenza dei due strigili".

Ora gli archeologi dovranno studiare questi preziosi oggetti che potranno consentire di capire meglio le usanze dell'epoca.

Mentre dagli scheletri è già emerso che si tratta di quattro inumazioni avvenute in momenti diversi e riguardano due uomini adulti ritrovati sui lati lunghi, uno di 50 anni (probabilmente l'atleta, per la presenza degli strigili accanto al suo scheletro) e uno di 30-39 anni, e un uomo e una donna posti a terra, lui tra i 35-45 anni e lei di età indefinita.

 

ULTIME NEWS