Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Storia > Quale è il tempio più antico del mondo?

Quale è il tempio più antico del mondo?

Stampa

Andiamo indietro nel tempo di 11mila anni, alla scoperta di  Gobekli Tepe, il più antico tempio costruito dall'uomo.

I templi dedicati agli dei sono, da sempre, una delle prime e più importanti costruzioni dell'uomo . Dai faraoni ai Celti, dagli antichi Romani fino ai primi Cristiani non c'è epoca storica che non veda la costruzione di templi. Opere destinate a sfidare il tempo e gli uomini .
Ma qual è il più antico tempio mai ritrovato? Gli archeologi, per ora (nuove scoperte sono sempre possibili), portano indietro le lancette dell'orologio fino al 9.000 avanti Cristo , anni in cui venne edificato, in quella che è l'odierna Turchia sudorientale, il tempio di Gobekli Tepe .

 

6.000 anni prima delle piramidi!

Pensate, cari focusini: 11.000 anni fa (6.000 anni prima delle piramidi di Giza!) gli uomini costruirono un'opera grandiosa che, con la sua straordinaria datazione, sposta indietro nel tempo molte pietre miliari dell’archeologia.
Inoltre sfata parecchie convinzioni scientifiche: a partire da quella per cui sarebbe stata l’agricoltura a determinare la nascita della civiltà, e non il contrario. 

 

L'agricoltura è nata qui...


Secondo l’archeologo tedesco Klaus Schmidt
, autore della scoperta di Gobekli Tepe (iniziò gli scavi nel 1995), potrebbero essere state proprio le enormi dimensioni dell’impresa e quindi la necessità di provvedere alle migliaia di persone che vi lavoravano, ad aver spinto gli uomini verso la coltivazione, ossia alla nascita dell'agricoltura .
La tesi di Klaus Schmidt è avvalorata dal fatto che il sito dista pochi km da un altro sito neolitoco, Karaca Da . È qui che sono stati rinvenuti i capostipiti selvatici del grano coltivato. 





 

... e, forse, anche la scrittura!

La scoperta di Gobekli Tepe potrebbe essere fondamentale anche per un'altra ragione : sui suoi pilastri si trovano infatti incisi dei pittogrammi che, se fossero decifrati, potrebbero anticipare la datazione della scrittura addirittura di millenni .
Il tempio di Gobekli Tepe  è una specie di gigantesca cattedrale neolitica (appartenente cioè all'ultima fase dell' Età della pietra ), con pilastri a T decorati alti 3 metri e grandi cerchi megalitici , ossia composti di grossi e rozzi blocchi di pietra accatastati.