Perché i giorni della settimana si chiamano così in italiano e inglese?

 Stampa
settimana
pixabay.com

I nomi dei giorni della settimana: chi li ha inventati e perché si chiamano così, in italiano e in inglese.

Lunedì: il giorno della luna. 

Monday in inglese: moon: luna.

 

Martedì: il giorno di Marte. 

Tuesday in inglese, da Tiwes, dio del cielo.

 

Mercoledì: il giorno di Mercurio. 

Wednesday, Woden's day, giorno del dio Odino.

settimana2
| pixabay.com

Giovedì, il giorno di Giove.

Thursday in inglese è il giorno di Thor (Thor's day), equivalente di Giove.


Venerdì, il giorno di Venere.

Friday da Freya, dea dell'amore come Venere.

settimana3
| pixabay.com

Sabato dall'ebraico Shabbath, il giorno del riposo

Saturday in inglese, giorno di Saturno. Anticamente anche in latino era Saturni dies: il giorno di Saturno).


Domenica, il giorno del Signore.

Sunday in inglese si chiama giorno del sole. Anche il latino anticamente era così: Solis dies. Il nome fu cambiato dall'imperatore Costantino, quando si convertì al cristianesimo

settimana4
| pixabay.com

I nomi dei giorni della settimana furono inventati dai Babilonesi: secondo l'astrologia antica, i corpi celesti principali erano sette, 5 pianeti, il sole e la luna ed erano quelli visibili ad occhio nudo.

Ogni giorno della settimana era "dominato" dal pianeta che si vedeva per primo, il più luminoso, che dava quindi il nome a quel particolare giorno.
 

 

Curiosità sui giorni della settimana:

in Portogallo, Stati Uniti, Gran Bretagna e Brasile, il primo giorno della settimana è la domenica.

 

Nei paesi arabi invece il primo giorno è considerato il sabato.

 

I nomi dei pianeti furono a loro volta inventati dai Greci, che li dedicarono alle divinità che veneravano.

 

20 Marzo 2017 | Aggiornato il 20 Marzo 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

SEGUICI        
ABBONATI
© 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.