Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Storia > Lo sapevi che | Storia dei sandali più antichi del mondo, le infradito

Lo sapevi che | Storia dei sandali più antichi del mondo, le infradito

Stampa

Le infradito hanno un'origine antichissima: inventate in Egitto 3.500 anni fa, erano di uso comune ancora in Grecia e nell'antica Roma, dove i modelli più elaborati erano prestigiosi status symbol, ossia oggetti... da ricconi!

Qual è quel sandalo che indossate quando andate al mare e che era stato inventato dagli antichi Egizi ? L' infradito ! Che tu ci creda o no, questo  sandalo   "supertrendy" lo portavano i faraoni ed era di gran moda . E’ proprio così, cari focusini appassionati di abbigliamento: i sandali infradito furono inventati nell'antico Egitto circa 3.500 anni fa . Queste calzature però erano considerate uno status symbol e le possedevano soltanto i ricchi e i sacerdoti , e primi fra tutti i faraoni e i loro familiari. 

 

I modelli più semplici avevano la suola in cuoio, oppure in papiro intrecciato , ed erano fermati ai piedi con listelli di cuoio. Ma per i regnanti potevano anche essere d’oro. Si trovano molte testimonianze nei dipinti e nei reperti provenienti dalle varie tombe reali. Uno su tutti, il trono di Tutankhamon :   il giovanissimo faraone e la sua sposa bambina indossano sandali dall'aspetto prezioso e sorprendentemente simili ai n ostri moderni infradito . Ma osserva bene la foto sotto: i due sposi indossano un sandalo ciascuno: ciò sembra voler indicare che condividendo lo stesso paio di sandali, re e regina condivideranno il matrimonio e il potere per sempre, in ricchezza e povertà , cioè con o senza i sandali, simboli appunto del loro status.

 

In Giappone le infradito sono calzature tradizionali e si indossano con apposite calze chiamate tabi.

Oggi le infradito vengono comunemente indossate soprattutto in estate , e piacciono a molti perché sono comode, ariose e pratiche, e, quelle di gomma, anche coloratissime e simpatiche. Vanno però portate solo per brevi periodi e non per camminate prolungate , a causa dell'innaturale postura che costringe le dita dei piedi ad aggrapparsi alla stringhetta infradito, costringendo così i muscoli del piede ad un superlavoro (anche se voi non ve ne accorgete). Quindi via libera all'infradito al mare e in piscina, ma senza abusarne !

 

La storia è più simpatica se parliamo di sandali: gli antichi in fondo sono stati come noi
ULTIME NEWS