Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Storia > Lo sapevi che? 5 curiosità sul Capodanno | Strano ma vero

Lo sapevi che? 5 curiosità sul Capodanno | Strano ma vero

Stampa
Lo sapevi che? 5 curiosità sul Capodanno | Strano ma vero

Lo sapevi che i Romani... e che in Spagna... e che i Celti... scopri fatti strani ma veri sul Capodanno!

L'anno sta finendo: preparati all'avvenimento on cinque "chicche su Capodanno!

1) Una festa antica

Le più antiche testimonianze di festeggiamenti del Capodanno sono attestati nell'Antica Babilonia di circa 4.000 anni fa.

2) Capodanno Romano

I Romani festeggiavano il Capodanno a marzo. Il Senato, nel 153 a.C., fissò il 1 gennaio come inizio del nuovo anno. Nel 46 d.C. il calendario giuliano confermò definitivamente la scelta del primo gennaio come Capodanno (anche la data del Natale pare derivi da una loro usanza: i Romani, i nostri avi!)

3) Cibi propiziatori

A Capodanno si usa mangiare dei cibi porta-fortuna. La scelta ricade su tutto ciò che è a forma di anello. L'anello rappresenta infatti un cerchio perfetto e la chiusura del ciclo dell'anno (hai presente le lenticchie? Ora sai perchè si mangiano, anche se non portano soldi come dice il tuo papà).

cenone Capodanno
Durante il cenone di Capodanno si brinda e si mangia a volontà
Credits: Shutterstock

4) Gli spagnoli...E l'uva!

In Spagna, 12 secondi prima della mezzanotte vengono consumati 12 chicchi d'uva, uno per ogni rintocco di campana.

5) Ultimo dell'anno...Ad Halloween

5) I Celti festeggiavano il Capodanno nella notte tra il 31 ottobre e il 1 di novembre... ovvero ad Halloween! (se hai nostalgia di Halloween vai a leggerti le curiosità su questa festa).

Capodanno a Time Square
Time Square, New York, uno scenografico capodanno tra la folla e le luci della città più illuminata del mondo.
Credits: Shutterstock