Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itScuolaStoriaLe origini della maionese. Quando è stata inventata?

Le origini della maionese. Quando è stata inventata?

Stampa
Le origini della maionese. Quando è stata inventata?
getty images

Buona la maionese! Ti sei mai chiesto chi l'abbia inventata e quando è successo?

La maionese è tra le salse più amate di tutti i tempi, si accompagna bene con carne, pesce, uova e patate.

Le origini della maionese

Per secoli Francia e Spagna si sono contese la sua scoperta ma il ritrovamento di un antico manoscritto di cucina della famiglia minorchina Caules de Mahón (datato tra il 1750 e il 1756),  contenente la ricetta della maionese, pare abbia risolto la questione delle sue origini.

Pep Pelfort, medico, ricercatore e fondatore del Centro studi gastronomici di Minorca ha impiegato quattro anni per arrivare al manoscritto che nel corso dei secoli è passato di mano in mano fino a giungere a quella dei discendenti del giornalista e bibliofilo Andrés Casanovas. E da cui Pelfort ha potuto finalmente ammirare il ricettario e leggere il testo in cui veniva descritto il menù del banchetto organizzato dalla marchesa de Pompadour in onore del maresciallo Richelieu (per la sua vittoria contro gli Inglesi sulla contesa delle Isole Baleari nella Guerra dei Sette Anni - 1756), che per quella occasione fece preparare la maionese dagli chef Maret e Roquellere, presentandola come mahonnaise, nome che deriva dal porto della città di Mahòn a Minorca.

Ma chi ha inventato la maionese? Diverse fonti storiche culinarie sostengono che sia stato il cuoco di Richelieu il quale per evitare di accendere i fuochi e attirare l’attenzione del nemico decise di preparare un condimento freddo. Avendo a disposizione sale, olio, uova e limone pensò bene di unirli e così creò involontariamente una delle salse più famose al mondo.

La maionese fatta in casa

Dopo questo assaggio di storia prova a prepararla in casa, in pochi semplici passaggi.

Procurati un frullatore elettrico o un mixer a immersione. Inoltre, ricordati che tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente. Ti diamo due ricette, provale entrambe e scegli la versione che preferisci.

Ricetta della maionese saporita

Se ti piace la maionese dal colore giallo vivace e saporita occorre usare solo i tuorli delle uova.

Ingredienti:

2 tuorli

succo di mezzo limone

250 ml di  olio di semi di girasole

1 pizzico di sale

Preparazione

Metti i tuorli in una ciotola o, meglio ancora, in un recipiente alto e stretto, aggiungi il succo di limone e inizia a frullare con le fruste elettriche o il mixer a immersione, a bassa velocità. Unisci lentamente l’olio che dovrai versare a filo mentre continui a sbattere i tuorli. Aggiungi, infine, il sale e quando vedrai la salsa diventare densa e compatta la tua maionese è pronta!

***

Ricetta della maionese classica

Se preferisci una maionese dal gusto classico devi usare le uova intere.

Ingredienti:

1 uovo

200 ml olio di semi di mais

Succo di mezzo limone

1 pizzico di sale

La preparazione è identica a quella della ricetta precedente.

*Una nota importante: frulla sempre a più riprese e mai in modo continuato, eviterai di fare “impazzire” la maionese, cioè di farla diventare una specie di stracciatella liquida. Nel caso dovesse capitarti questo piccolo incidente, niente paura, frulla a parte un tuorlo d’uovo con un cucchiaio di acqua calda e una volta montato, uniscilo al composto “impazzito”. Continua a frullare lentamente e il problema è risolto!

Una curiosità: sapevi che a Pesaro la maionese è molto amata, in particolare sulla pizza Rossini? Chiamata così in onore del grande musicista Gioacchino Rossini che è nato nella città marchigiana, è una pizza a base di pomodoro e mozzarella dove sopra si adagiano uova sode tagliate a fette decorate da abbondante “mayo”, come si divertono a chiamarla i pesaresi che adorano mangiare la Rossini in tutti i modi: al piatto, al taglio, in formato mignon e in tutti i momenti, a colazione, pranzo, merenda, aperitivo e cena.

Fonti: agi; El Pais.

CATEGORY: 1