Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Storia > Il francobollo più raro e caro del mondo

Il francobollo più raro e caro del mondo

Stampa
Il francobollo più raro e caro del mondo

Se avete qualche milione di euro che vi avanza, potete migliorare la vostra collezione di francobolli con un pezzo unico: il mitico British Guiana da 1 centesimo, che viene messo all'asta.

Secondo molti collezionisti è il francobollo più raro del mondo , è stato messo all'asta il 17 giugno 2014 a New York con un prezzo di partenza vertiginoso: 10 milioni di dollari (circa 7,5 milioni di euro). E pensare che il suo valore facciale (cioè il prezzo stampato sul francobollo) è di 1 centesimo ! Da qui il suo nome, conosciuto a venerato dai filatelici di tutto il mondo: British Guiana (il Paese) One Cent (il valore) Magenta (il colore). 

 

La storia di questo pezzetto di carta è degna di un romanzo giallo 

Fu stampato nel 1856 nella Guiana Britannica , una colonia inglese in America Latina, perché i francobolli inglesi erano finiti e la fornitura dalla madrepatria ritardava. Ma il giorno dopo che i francobolli "provvisori" erano stati stampati, la nave con quelli "veri" arrivò e quindi gli altri furono ritirati e distrutti (erano pure bruttini...). 
Tutti tranne uno , che proprio quel giorno era stato spedito. Nel corso del tempo questo mitico francobollo è scomparso e riapparso nelle mani di vari collezionisti, aumentando sempre di valore. E le leggende su di lui sono fiorite: si dice che mentre era di proprietà dell'industriale tessile americano Arthur Hind, questi sia stato contattato da una persona che sosteneva di avere un altro "One Cent" . Hind prende contatto con questa persona, gli compra il francobollo per una cifra considerevole e poi... gli dà fuoco e ci si accende un sigaro!!! Davanti all'esterrefatto venditore dice: “Ora c'è un solo British Guiana One Cent Magenta”
Domani scopriremo chi sarà il nuovo proprietario di questa “Gioconda” dei francobolli. E quanto lo avrà pagato.
Ma il One Cent non è l'unico francobollo famoso e costosissimo: a contendergli il primato c'è il "Penny Black" inglese . Per conoscere questo e gli altri francoboli da primato clicca qui.