Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Storia > Perché l’Inter e la Juventus si chiamano così?

Perché l’Inter e la Juventus si chiamano così?

Stampa

Quasi tutte le squadre di calcio si chiamano come le città di appartenenza. Alcune però hanno nomi "strani". Per esempio, chi ha inventato il nome Inter o Juventus?

Invece, perché l'Inter e la Juventus si chiamano così e non Milano e Torino?

Inter

All'inizio l'Inter si chiamava Football Club Internazionale Milano. La società nasce il 9 marzo 1908. Tutti i 44 soci erano ex dirigenti del Milan che avevano rifiutato il divieto di tesserare giocatori stranieri. Così crearono un'altra società calcistica aperta ai calciatori provenienti anche da paesi fuori dall'Italia. Ecco perché il nome "Internazionale", da cui l'abbreviazione Inter.

Foto storica: Ambrosiana Inter football 1930.
Credits: ipa agency

Juventus

Il 1 novembre del 1897 un gruppo di amici di Torino appassionati di calcio si ritrova in centro città: vogliono fondare una società sportiva, anche se ancora studiano al liceo classico e hanno al massimo 17 anni. Hanno però già le idee chiare e scelgono il nome: la loro squadra si chiamerà Juventus, che in latino significa gioventù. La prima maglia con cui scendono in campo è rosa, nel 1900.

Sampdoria vs Milan
Credits: ipa agency

Milan

Il 16 dicembre 1899 nacque il “Milan Foot-Ball and Cricket Club”. Il primo presidente era inglese: Alfred Edwards.

La società infatti fu fondata da un gruppo di inglesi ed italiani appassionati di calcio, che si ritrovarono a parlarne in una trattoria di Milano. I colori della squadra richiamano “il rosso come il fuoco dei diavoli, il nero come la paura degli avversari nell’affrontarli”.

Nel 1939 i fascisti imposero la trasformazione in italiano del nome, che quindi diventò Associazione Calcio Milano (ACM). Nel 1945 però quest'obbligo venne meno e la squadra divenne a tutti gli effetti Milan.

 

Sampdoria

Nel 12 agosto 1946 si unirono ufficialmente 2 squadre genovesi, che fusero anche i loro due nomi: la bianco-rosso-nera  Ginnastica Comunale Sampierdarenese Calcio (1891) e la bianco-blu Ginnastica Andrea Doria (1895). Il nome della prima richiamava un quartiere di Genova; quello della seconda era in onore dell’ammiraglio Andrea Doria, che ottene l’indipendenza della Repubblica di Genova.

 

Atalanta

Un gruppo di giovani fondarono la società calcistica Atalanta a Bergamo, nel 1907. Il nome fu scelto in onore dell'eroina greca Atalanta, che sfidò i suoi pretendenti in una gara di corsa. I perdenti sarebbero stati uccisi: il primo vincitore invece l'avrebbe avuta in sposa. Alla fine Atalanta fu battuta da Ippomene grazie all'aiuto della dea della bellezza, Afrodite e fu quindi costretta a sposarlo.