Nostro Figlio
FocusJunior.it > Scuola > Qual è l’isola più grande del mondo?

Qual è l’isola più grande del mondo?

Stampa
Qual è l’isola più grande del mondo?
Shutterstock

Qual è il territorio completamente circondato dal mare che non viene considerato un continente e che, per questa ragione, è l’isola più grande del mondo? Te lo dice Focus Junior!

Se la Sicilia è l'isola più grande del Mediterraneo e la Gran Bretagna l'isola più grande d'Europa, ma qual è l'isola più grande del mondo?

L'ISOLA PIÙ GRANDE DEL MONDO

L'isola più grande del mondo è la Groenlandia, che ha una superficie di oltre 2 milioni di chilometri quadrati (2.130.800 km² per la precisione) e, benché geograficamente sia parte del'America del Nord,  appartiene alla piccola Danimarca, che dunque, contando anche il territorio groenlandese, non è poi tanto piccola. Al secondo posto di questa speciale classifica c'è la Nuova Guinea (785.753 km²)e al terzo il Borneo (748.168 km²)

L'Australia, in realtà, sarebbe ancora più estesa della Groenlandia (misura infatti 7.682.300 chilometri quadrati), ma per discorso fatto prima, i geografi la considerano un continente.

La ragione di questa scelta è geologica: l'Australia possiede una placca tettonica propria (in pratica è una porzione della crosta terrestre separata dalle altre). La Groenlandia, invece, fa parte della placca tettonica nordamericana e dunque è un'isola . Inoltre l'Australia possiede animali e piante che vivono solo lì (come canguri ed emù), un'altra ragione per considerarla un continente.

QUALCHE CURIOSITÀ SULLA GROENLANDIA

  • Il nome Groenlandia in danese significa "terra verde" perché probabilmente quando i vichinghi raggiunsero l'isola più grande del mondo (diventando i veri scopritori delle Americhe), probabilmente c'era molta più vegetazione rispetto ai tempi più recenti. Oggi infatti la Groenlandia è una distesa bianca ricoperta da ghiacci e neve.
  • In Groenlandia ci sono pochissime strade destinate alle automobili. Gli Inuit, la popolazione locale (che noi chiamiamo anche eschimesi), infatti si spostano in slitta (o meglio, motoslitta).
  • Come molti luoghi artici, anche in Groenlandia si può assistere al sole a mezzanotte nei mesi estivi (Maggio-Luglio). L'isola è anche uno dei posti migliori per osservare l'aurora boreale.
  • La Groenlandia sta toccando con mano gli effetti del cambiamento climatico: i ghiacci si stanno sciogliendo, cambiando la conformazione del territorio, e le specie animali indigene (come l'orso polare) si stanno estinguendo o stanno cambiando radicalmente le loro abitudini.

Collaborazione ai testi di Niccolò De Rosa

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche