Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Oggi è una giornata davvero petalosa!

Oggi è una giornata davvero petalosa!

Stampa

Matteo, un bimbo di terza elementare che vive in provincia di Ferrara, ha inventato la parola “petaloso”. Che c'è di strano? Scoprilo con Focus Junior.

Molti di noi inventano parole nuove . Ma non tutti, al contrario di Matteo, che ha 8 anni e vive a Copparo, in provincia di Ferrara, abbiamo l'onore di vedere la parola che abbiamo inventato scelta dai professoroni dell' Accademia della Crusca , la più prestigiosa istituzione italiana di linguistica , come una possibile nuova parola della lingua italiana.
«La parola che hai inventato» scrivono gli esperti della Crusca nella loro lettera di risposta a Matteo, « è ben formata e potrebbe essere usata in italiano così come sono usate parole formate nello stesso modo (per es. peloso). La tua parola è bella e chiara . Perché entri in un vocabolario, bisogna che la usino tante persone e tante persone la capiscano . Se riuscirai a diffondere la tua parola tra tante persone e tante persone in Italia cominceranno a dire “Come è petaloso questo fiore”, ecco allora petaloso sarà diventata una parola dell’italiano».

 

Detto fatto, cari focusini: il successo dell'aggettivo “petaloso” è stato tale che in poche ore dalla notizia è diventato uno degli argomenti (topic) più discussi sui social network. Su Twitter è addirittura al primo posto!  
Come se non bastasse la parola inventata da Matteo ha superato i confini italiani ed è diventata un argomento di discussione anche all'estero! E allora forza, usiamo l'aggettivo “petaloso” per descrivere i fiori belli, delicati e morbidi , facciamo in modo che la parola inventata da Matteo diventi una parola di tutti noi !

 

Avete mai avuto l'idea di una parola nuova? Dite la vostra, focusini, scrivete le vostre proposte qui!