Categories: Matematica

Scopri le frazioni con il gioco della torta!

Le frazioni servono per esprimere una quantità per questo vengono usate nelle ricette, per dare indicazioni di quantità degli ingredienti necessari.

Pronti allora a preparare una bella torta?

Vediamo gli ingredienti:
¾ del contenuto di un sacchetto di farina;
3 uova;
⅔ di un panetto di burro;
⅖ del contenuto di un sacchetto di zucchero;
½ bustina di lievito.

Questa ricetta sembra complicatissima, con tutti questi numeri strani!
Prima dobbiamo capire cosa sono questi numeri, che a scuola chiamiamo frazioni.

CHE COSA SONO LE FRAZIONI?

Le frazioni servono per esprimere una quantità dividendo un intero in parti uguali.

Ad esempio ¾ del contenuto di un sacchetto di farina significa che dobbiamo prendere 3 parti delle 4 parti uguali in cui dobbiamo dividere il contenuto del sacchetto. In pratica le frazioni rappresentano una divisione, di cui però non dobbiamo calcolare il risultato. Sembrano complesse, in realtà ci fanno un piacere!

La frazione è formata da due numeri separati da una linea orizzontale, chiamata linea di frazione.

Il numero sotto alla linea di frazione è il denominatore: indica in quante parti uguali è stato suddiviso l’intero. Il numero sopra alla linea di frazione, invece, è il numeratore: indica quante parti dell’intero che abbiamo suddiviso prendiamo in considerazione.

Se confrontiamo una frazione con una divisione, il numeratore è il dividendo, il denominatore è il divisore e la linea di frazione è il segno dell’operazione, cioè il diviso. Ad esempio ¾ del contenuto di un sacchetto di farina significa che equivale a 3:4, che è uguale a 0,75 del contenuto.

Un altro esempio: la frazione 3/10 ha lo stesso valore della divisione 3 : 10.

Ora che abbiamo capito come funzionano le frazioni, fare la nostra torta è un gioco da ragazzi!

A scuola si studia anche la classificazione delle frazioni a seconda del valore di numeratore e denominatore:

  • Una frazione propria ha il numeratore minore del denominatore. Indica una quantità minore di 1.
  • Una frazione apparente ha il numeratore uguale o multiplo del denominatore. Indica una quantità intera maggiore o uguale a 1.
  • Una frazione impropria ha il numeratore maggiore del denominatore. Indica una quantità maggiore di 1.

Nella ricetta della torta sono tutte frazioni proprie, con il numeratore minore del denominatore. Ad esempio, ½ bustina di lievito significa che dobbiamo usare la metà del contenuto della bustina.

Anche la torta che abbiamo preparato è stata divisa in fette e ⅙ e ⅚ sono frazioni proprie.

 

Ma ora basta chiacchiere: buon appetito!

Se vuoi allenarti, vai nella sezione di Redooc creata per Focus Junior

La matematica è come uno sport, alla portata di tutti! Basta allenarsi: più ti alleni, più sudi, più ti diverti!

This post was last modified on 31 agosto 2021 10:58

Share
Published by
Niccolò De Rosa

Recent Posts

Che cos’è la febbre?

Che cos'é la febbre e perché viene proprio a noi? Se sono caldo dopo aver…

28 novembre 2022

Viaggio nel corpo umano: le lacrime

In questo articolo faremo un viaggio nel corpo umano con la lente di ingrandimento, scoprendo…

27 novembre 2022

Pigiama party: 10 idee per una festa originale

L’inverno sta arrivando a grandi passi e le occasioni per uscire e vederti con gli…

26 novembre 2022

Viaggio nel corpo umano: perché sbattiamo le palpebre?

Cosa sono le palpebre? E soprattutto a cosa servono? Quante volte le sbattiamo nella vita?…

26 novembre 2022

I Calendari dell’Avvento più creativi da fare in famiglia

Vuoi qualche idea per realizzare un Calendario dell'Avvento particolare? Eccone 6 che daranno libero sfogo…

25 novembre 2022

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne: perché si celebra il 25 novembre?

Il rispetto per la donna e per la vita in generale deve essere un principio…

25 novembre 2022
Loading