Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Italiano > Come si scrive? > Si scrive daccapo, da capo o d’accapo?

Si scrive daccapo, da capo o d’accapo?

Stampa

Daccapo, da capo o d'accapo? E quando si usa? Vi avvisiamo già, uno di questi esempi è sbagliato. Scopri perché nel nostro articolo!

Si è impallato tutto! Dobbiamo scrivere tutto da capo. No, daccapo. D'accapo? Mmmmm... ma come si scrive? :-D Che confusione...

 

Ok, iniziamo a scriverlo nel modo corretto. Poi spieghiamo il perché. Si scrive DACCAPO O DA CAPO. D'ACCAPO è sbagliato.

Ecco perché.

 

Quando si usa?

Da capo significa "da principio, di nuovo". Si può utilizzare quando si sta scrivendo e bisogna riscrivere tutto (magari perché il pc non ha salvato nulla e dobbiamo rifare la ricerca daccapo!) o nella musica, quando c'è scritto in uno spartito. Indica appunto che la musica riprende dall'inizio.

Pixabay

 

Secondo l'Accademia della Crusca sono corrette sia le forme DACCAPO CHE DA CAPO. D'accapo proprio no.

 

(Leggi anche come usare l'apostrofo nel modo giusto)

 

Per approfondire e fonti: Treccani.it - Vocabolario dell'Accademia della Crusca