Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Italiano > Come si scrive? > Scienza, coscienza e conoscenza: quando si scrive -sce e quando si scrive -scie

Scienza, coscienza e conoscenza: quando si scrive -sce e quando si scrive -scie

Stampa
Scienza, coscienza e conoscenza: quando si scrive -sce e quando si scrive -scie

Un promemoria che vi aiuta a risolvere uno dei dubbi più comuni della lingua italiana: si scrive -sce o -scie?

Ed ecco a voi la sillaba che fa la differenza tra un compito ben fatto e uno con un brutto voto: vediamo quindi insieme quando si scrive -sce e quando si scrive -scie, con la i.

Anche se sembra complicato, in realtà basta tenere a mente questo piccolo accorgimento: la sillaba -sce, di norma, NON vuole la vocale-i. Per esempio, si scrive  u-SCE-re, co-no-SCEN-za)

LE ECCEZIONI

Però ci sono delle eccezioni.

Le più note sono le parole SCIenza e coSCIENZA, che fanno eccezione insieme ai LORO DERIVATI :

  • SCIENZIATO
  • SCIENTIFICO
  • FANTASCIENZA
  • COSCIENZIOSO
  • INCOSCIENTE
  • COSCIENTEMENTE

Ricorda, anche, che i verbi che contengono -scie, quando vengono declinati al futuro e al condizionale presente  perdono la i. 

Scriverai dunque: lasciare (infinito), ma poi: lascerò (futuro) e lascerei (condizionale).

 

Dubbi sulla grammatica? Impara come si scrive il plurale dei nomi che finiscono in -cia e -gia