Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Italiano > Che cos’è la cherofobia?

Che cos’è la cherofobia?

Stampa
Che cos’è la cherofobia?
Shutterstock

Che cos'è questa particolare condizione salita alla ribalta grazie alla canzone cantata da Martina Attili a X Factor? Te lo diciamo noi!

Si può avere paura di essere felici? Sì, se si soffre di cherofobia.

La cherofobia - dal greco antico chairo, "rallegrarsi" e phobia "paura" - è infatti una speciale forma d'ansia che induce a temere i momenti positivi, poiché questi potrebbero finire da un momento all'altro.

Una condizione molto particolare

In pratica un cherofobico ha paura di affrontare situazioni che potrebbero migliorare la sua esistenza (un evento sociale, un'opportunità ecc...) perché spaventato dal fatto che, se qualcosa dovesse andare storto, ripiomberebbe in una condizione di tristezza ancora maggiore.

Ma come mai i cherofobici sono convinti che la loro felicità sia destinata a finire bruscamente? Dipende dai casi.

Felicità-infelicità
I cherofobici pensano che alla felicità debba per forza seguire l'infelicità
Credits: Shutterstock

Alcuni ritengono semplicemente che la felicità non esista, altri pensano di non meritarla o non esserne all'altezza (e dunque rinunciano all'opportunità che si è presentata), mentre altri ancora si sentono in colpa a provare sentimenti troppo positivi. E la lista potrebbe proseguire...

È una malattia?

Al momento la comunità scientifica non riconosce la cherofobia come un disturbo psicologico e quindi per ora si può considerare come un atteggiamento mentale che in molti casi è stato innescato da qualche trauma infantile.

Tuttavia la terapia affrontata insieme a degli specialisti può aiutare molto chi ne soffre, andando a scovare le ragioni dl disagio e provando così a scardinare il meccanismo mentale che di fatto impedisce di godere dei bei momenti della vita.

Cherofobia "Pop"

In queste settimana la cherofobia - che fino a poco tempo fa era pressoché sconosciuta ai più - è salita alle luci della ribalta grazie all'inedito cantato da Martina Attili a X Factor 2018.

Martina, giovane studentessa romana, pur non essendo lei stessa cherofobica è riuscita a presentare un testo molto profondo, capace di raccontare una situazione delicata che in un certo modo s'intreccia con le difficoltà che qualsiasi adolescente può incontrare nel rapporto con la propria felicità.

«Questa è la mia cherofobia. No, non è negatività,
questa è la mia cherofobia.Fa paura la felicità!»

Lo sapevi che esiste anche la paura del solletico, dei colori e perfino di sé stessi? LEGGI L'ARTICOLO!