Categories: Geografia

Bandiere del mondo: 10 curiosità che forse non sai…

Oggi parliamo di bandiere, simbolo degli Stati di tutto il mondo. Ognuna di loro – lo sapevate? – ha un preciso significato: riflette infatti la storia, la geografia, la cultura o le tradizioni dei territori che rappresenta.

L’asta su cui si alza la bandiera si chiama pennone, il lato che sventola battente mentre l’altro inferitura.

Le bandiere “obbediscono” inoltre a delle regole: ad esempio, vanno alzate dopo il sorgere del sole e ammainate prima del tramonto; e possono rimanere esposte di notte solo se il luogo è illuminato.

Cominciamo dalla nostra e, passando attraverso le bandiere europee e degli Stati Uniti, arriviamo insieme a quelle meno conosciute e a qualche curiosità legata a questi vessilli.

1 – LA BANDIERA ITALIANA, “COPIATA DA QUELLA FRANCESE

“La bandiera della Repubblica italiana è il Tricolore: verde, bianco e rosso a tre bande verticali di eguale dimensione”. Così recita l’articolo 12 della Costituzione italiana. La scelta dei colori risale ai tempi di Napoleone, che insieme agli ideali rivoluzionari esportò in Italia anche il tricolore. Nata durante la Rivoluzione francese, la bandiera della Francia unisce il bianco della monarchia a rosso e blu, colori di Parigi.

2 – COME SI CHIAMA LA BANDIERA INGLESE?

La bandiera del Regno Unito è formata dalla sovrapposizione della croce rossa di San Giorgio, patrono d’Inghilterra, quella di Sant’Andrea, scozzese, e quella di San Patrizio, protettore dell’Irlanda. Il vessillo, simbolo d’unione, viene anche chiamato Union Jack.

3 – PERCHÉ LA BANDIERA DEGLI STATI UNITI HA 50 STELLE?

Tra le più famose al mondo, la bandiera americana è formata da 13 strisce e 50 stelle: le strisce indicano le 13 colonie che diedero vita al Paese, come 50 (le stelle) sono gli attuali Stati della federazione. Quando muore un presidente, la bandiera resta a mezz’asta per 30 giorni.

4 – LA BANDIERA RUSSA

La bandiera russa trae ispirazione da quella olandese: nel 1699, dopo un viaggio in Olanda, fu lo zar Pietro il Grande a introdurre il tricolore bianco, blu e rosso, invertendo la posizione dei colori.

5 – PERCHÉ NELLA BANDIERA GIAPPONESE C’È IL SOLE?

Un’altra bandiera molto conosciuta è quella giapponese che, insieme al fiore di crisantemo, rappresenta il Giappone: un cerchio rosso su sfondo bianco. Il cerchio rosso rappresenta il sole nascente, tanto che la bandiera stessa è chiamata Nisshoki o Hinomaru (che significano più o meno “disco solare”).

6 – LA BANDIERA ARGENTINA

C’è un altro sole sulla bandiera argentina: il sole, qui disegnato, è simbolo nazionale. Dibattuta l’origine dei colori: secondo una tradizione popolare diffusa nella capitale dell’Argentina Buenos Aires, le due fasce azzurre laterali e quella bianca centrale rappresenterebbero i veli del vestito della Madonna.

7 – QUAL É LA BANDIERA PIÙ STRANA?

Il vessillo del Nepal, piccolo stato himalayano, ha una forma bizzarra: due triangoli sovrapposti, rossi e bordati di blu, che simboleggiano proprio le punte delle montagne (l’Himalaya in primis) di cui il territorio è costellato. All’interno sole e luna a rappresentare calma e risolutezza.

8 – ESISTONO DUE BANDIERE UGUALI?

Alle Olimpiadi del 1936 a Berlino, Haiti e il Liechtenstein, un piccolissimo Stato europeo, scoprirono di avere le bandiere uguali. L’anno successivo il Liechtenstein aggiunse una corona in un angolo della sua per diversificarla. Sia il Ciad sia la Romania hanno bandiere con tre strisce verticali blu, giallo e rosso. Ma il blu del Ciad è ufficialmente indaco e quello della Romania è cobalto. E dire che in passato nella bandiera del Ciad c’era il verde: poi sostituito col blu per evitare confusione con quella del Mali.

9 – BANDIERE CHE SI SOMIGLIANO

La bandiera del Principato di Monaco è formata da due bande sovrapposte rosse e bianche, proprio come quella dell’Indonesia, che però è più lunga. Stessi colori, ma invertiti – il bianco è sopra – per la Polonia. Anche l’Austria ha una bandiera a strisce bianche e rosse, il cui significato risale ai tempi delle crociate.

10 – BANDIERE CON DISEGNI STRANI

La bandiera del Belize è l’unica ad avere al suo interno delle persone disegnate: due uomini, uno armato di clava e un altro con l’ascia. In quella del Mozambico c’è addirittura un’arma (unico caso al mondo): il kalashnikov nella bandiera – verde, nera, bianca, rossa e gialla – simboleggia la lotta per l’indipendenza. Accanto, una stella simbolo del socialismo, un libro (l’istruzione) e una zappa per ricordare le origini contadine del popolo.

E ORA CHE SAI TUTTO, METTITI ALLA PROVA CON IL NOSTRO QUIZ SULLE BANDIERE!

 

Fonti:
Focus, TPI

 

This post was last modified on 20 agosto 2021 15:24

Share
Published by
Marianna Nucibello

Recent Posts

Lol, otp, omg, Yolo. Quali sono e cosa significano le abbreviazioni che usiamo su internet

Che cosa significa Lol? E Yolo? e avete mai sentito Bae? Scopriamo i significati più…

20 gennaio 2022

Corso di chitarra – Tutorial per principianti (Quinta lezione)

Quinta lezione del corso gratuito di Focus Junior per imparare a suonare la chitarra

20 gennaio 2022

La matematica nei manga e nei fumetti giapponesi

Fumetti e cartoni animati giapponesi possono essere uno spunto per proporre alla classe alcune attività…

20 gennaio 2022

Dove si buttano le mascherine?

Dove si buttano le mascherine? Per terra no di certo, ma neanche nei cestini pubblici.…

20 gennaio 2022

Il bambino di Isernia: dai un nome al nostro amico più antico!

Grazie alla scienza, partendo da un suo dentino l'aspetto e la vita di un bambino…

20 gennaio 2022

Che cos’è l’effetto serra

Conosciamo meglio l'effetto serra, un fenomeno naturale che però l'attività umana ha compromesso e peggiorato,…

20 gennaio 2022
Loading