Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Geografia > La Sirenetta di Copenaghen: 5 curiosità

La Sirenetta di Copenaghen: 5 curiosità

Stampa

Riconoscete questa foto? E' la famosissima Sirenetta, una delle più conosciute attrazione turistiche della Danimarca nonché la fanciulla più fotografata del Paese. Una statua che è la personificazione della tragica favola di Hans Christian Andersen. Abbiamo indagato sulla sua storia e scoperto che...

E' il simbolo della città di Copenaghen, la capitale della Danimarca.

Una tappa d'obbligo per chi visita la città, posizionata al molo di Langelinje. La statua di bronzo della Sirenetta rimanda alla protagonista della favola scritta nel 1837 dallo scritture danese Hans Christian Andersen:  una sirenetta infelice che sogna di poter camminare per poter andare sulla terraferma e raggiungere l'uomo che ama.

 

Leggi anche: HANS CHRISTIAN ANDERSEN: IL 2 APRILE NASCEVA IL PAPÀ DE "LA SIRENETTA"

 

Siamo andati alla ricerca delle curiosità sulla famosa statua della Sirenetta di Copenaghen.

 

E abbiamo scoperto che...

 

1 - Come modella per la statua, la moglie dello scultore!

Lo scultore della Sirenetta, Edvard Eirksen ha usato sua moglie, Erine Eriksen, come modella per fare la statua. Se questo non è amore... :-)

 

2 - Ha più di 100 anni!

Il 23 agosto 2013 la Sirenetta ha festeggiato il suo centesimo compleanno! Quest'anno ne compirà bel 104. Infatti, dal 1903, la statua accoglie i viaggiatori al porto della città.

Pixabay

3 - E' stata decapitata due volte.... e non solo

Non solo è stata decapitata due volte da alcuni artisti radicali, ma le hanno anche tolto un braccio nel 1984 e nel 2003 hanno cercato di farla esplodere.

 

4 - E' stata imbrattata di rosso

Questa è recentissima: per protestare contro la caccia alle balene un gruppo di attivisti ha imbrattato di vernice rossa la povera "The Little Mermaid".

 

5 - E' volata a Shanghai

Ebbene sì, in occasione della world Expo di Shanghai del 2010, la Sirenetta si è fatta un bel volo in Cina. Per essere esposta proprio lì.

 

Per saperne di più visitdenmark.it

ULTIME NEWS