Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Geografia > Geografia | Montagne, collina e pianura

Geografia | Montagne, collina e pianura

Stampa
Geografia | Montagne, collina e pianura
Pixabay

Come si classifica la conformazione del terreno in base all'altitudine? Te lo dice Focus Junior!

La Terra come la vediamo oggi è frutto di molteplici fattori, come la deriva dei continenti, che nel corso di milioni di anni le hanno conferito l'aspetto odierno.

 

Naturalmente durante tutto questo tempo, le terre emerse non sono state immobili e immutabili, ma in base all'alternanza di diversi fenomeni naturali (erosione, terremoti, eruzioni, accumulo di detriti ecc...), esse  si sono deformate, innalzate o appiattite. 

Da qui la presenza di paesaggi che si differenziano a seconda dell'altezza rispetto al livello del mare

Pianura

La pianura, come ben si può capire, è la terra che si alza di pochi metri rispetto al livello del mare. Questo tipo di paesaggio è il più facile da vivere e sfruttare per l'uomo.

reddit
Colline

Quando l'innalzamento del terreno inizia a farsi più consistente, ecco che parliamo di territorio collinare. La collina infatti è un rilievo che arriva fino ai 600 metri sopra il livello del mare.

 

Esse hanno una forma molto più "dolce" rispetto alle montagne ed i suoi fianchi sono molto meno ripidi di quelli di un monte. In collina infatti è ancora piuttosto agevole coltivare e costruire centri abitati.

Pixabay
Montagne

Le montagne invece sono dei rilievi rocciosi che superano i 600 metri di altitudine, (ossia sopra il livello del mare). A causa delle forti pendenze e delle asperità del terreno, qui la vita è molto più difficoltosa. 

A separare le montagne però ci sono le valli, zone dove il terreno si abbassa di molti metri e in cui sorgono moli paesi di montagna.

 

Tante montagne insieme formano le cosiddette catene montuose, le quali sono formate in due modi principali: per Corrugamento, quando due masse di rocce si scontrano l’una contro l’altra si formano tante pieghe e per Sollevamento, quando le parti di crosta terrestre si sollevano perché ci sono state delle continue spinte dall’interno della Terra.

Depressione

In geografia la depressione rappresenta un abbassamento del livello del terreno rispetto ad un altro luogo. Più in generale questa parola (che non c'entra con uno stato d'animo), indica quelle parti della Terra SOTTO il livello del mare. Un esempio? La riva del Mar Morto (dove un tempo c'era un ghiacciaio) o i Paesi Bassi, dove però la Natura è stata aiutata dalla mano dell'uomo che con dighe e sistemi di drenaggio ha liberato dall'acqua ampie pianure.