Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Geografia > Geografia d’Italia | La Lombardia

Geografia d’Italia | La Lombardia

Stampa

Hai bisogno di qualche riferimento per una ricerca scolastica? Ci vivi e vuoi conoscerla meglio? Allora, scopri con Focus Junior una regione ricca di attività economiche ma anche di bellezze artistiche: la Lombardia!

La Lombardia è la regione più popolosa d'Italia (oltre 10 milioni di abitanti) e grazie alle molte eccellenze in svariati settori produttivi, dall'industria metallurgica e siderurgica all'Alta Moda, è considerata il "motore economico" del Paese.



 



La Lombardia confina con la Svizzera a Nord, con Trentino Alto-Adige e Veneto a Est, con il Piemonte a Ovest e con l'Emilia Romagna a Sud.



Scopriamo di più!


Caratteristiche fisiche



La Lombardia è la regione dei tre paesaggi. Visitandola da Nord verso Sud infatti, ci si imbatte dapprima nell'Arco Alpino, con ghiacciai e alte montagne, poi si scende fino alle Prealpi e alla zona dei laghi per arrivare infine alla Pianura Padana.



Montagne, laghi, fiumi e pianura


Le catene montuose lombarde comprendono le Alpi Leopontine, le Alpi Retiche e le Alpi Orobie. Tra queste, spiccano per importanza il Pizzo Bernina, l'Adamello, l'Ortles, il Grigna e il Cevedale.



Ai piedi di questi rilievi si incastonano i grandi laghi di Lombardia, nonché i più estesi d'Italia: il Lago Maggiore, il Lago di Como, il Lago d'Iseo ed il Lago di Garda, condiviso con Veneto e Trentino.



Pixabay


Scendendo, poi, le colline degradano nella Pianura Padana, la più grande area pianeggiante italiana, la quale è attraversata dal fiume Po (che ne delinea il confine meridionale) e da molti importanti affluenti come il Ticino, il Lambro, l'Adda, l'Oglio e il Mincio.



 



Così come il suo paesaggio, anche il clima lombardo è molto vario. Si passa infatti dal clima alpino della zona settentrionale al clima tipicamente continentale della pianura. Nella zona dei laghi invece il clima è perlopiù mite.



 



Risorse



La Lombardia è la regione più ricca d'Italia, grazie soprattutto alla sua posizione strategica a metà tra Europa e Meditrraneo e all'abbondanza di risorse naturali.



Coltivazioni e grandi pascoli


Agricoltura e allevamento sono infatti due settori molto avanzati sia per la modernità delle tecniche impiegate, sia per la fertilità dei terreni a disposizione.



 



In Lombardia si coltivano soprattutto orzo, riso, mais (da cui la polenta, piatto tipico lombardo) e ortaggi.  Molto fiorente anche l'industria vinicola, soprattutto nel bresciano e nell'Oltrepò Pavese.



Oltre alle coltivazioni però grandi aree sono destinati al foraggio per sfamare l'abbondante bestiame. La Lombardia infatti è la maggior produttrice di carni macellate (sia bovine che suine) e di prodotti come latte, burro e formaggi.



Pixabay


La Lombardia però occupa una posizione di rilevanza soprattutto per la presenza sul territorio di grandi industrie e per l'avanzatissimo settore terziario.



Fabbriche, ma non solo...


Da Milano fino a Varese, Como, Bergamo e Brescia infatti si concentrano le grandi imprese metallurgiche, siderurgiche, meccaniche, tessili e chimiche



Qui si trovano anche le aziende leader nel settore dell'editoria e della moda, la quale ha portato Milano ad essere una delle capitali mondiali del settore.



 



Il capoluogo lombardo è anche un esempio di modernità e sviluppo per quanto riguarda i servizi e le attività commerciali, con eventi, fiere (non ultima, l'Expo del 2015) e centri turistici efficienti. Milano, inoltre, ospita Piazza Affari, ossia la sede della Borsa italiana.



Pixabay


Città e Amministrazione



La Lombardia è divisa in 12 province e aree metropolitane.



 



- Milano (capoluogo di regione)



- Bergamo



- Brescia



- Como



- Cremona



- Lecco



- Lodi



- Mantova



- Monza e Brianza



- Pavia



- Sondrio



- Varese



Personaggi famosi


In Lombardia sono nati alcuni tra i più ilustri personaggi della storia italiana: si va infatti dai letterati Parini e Manzoni allo scienziato Alessandro Volta, passando per figure come Cesare Beccaria o Papa Giovani XXIII ("il Papa Buono).



 



FONTI: Regione Lombardia; Atlante Geografico di Base, Libreria Geografica; Doc Junior, Atlas