Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Geografia > Geografia d’Italia | La Campania

Geografia d’Italia | La Campania

Stampa
Geografia d’Italia | La Campania
Ipa-agency

Hai bisogno di qualche riferimento per una ricerca scolastica? Ci vivi e vuoi conoscerla meglio? Allora, scopri con Focus Junior una regione ricca di storia, bellezze naturali e grandi tradizioni gastronomiche: la Campania!

Conosciuta in tutto il mondo per le sue meraviglie paesaggistiche e culinarie, la Campania è la regione più popolosa dell'Italia Meridionale e la terza in tutto il Paese (solo Lazio e Lombardia hanno più abitanti).

Qui si trovano sei siti dichiarati "patrimonio dell'umanità" dall'Unesco e tante vestigia di un glorioso passato.

 

La Campania confina a Nord con Lazio e Molise e a Est/Sud-Est con Puglia e Basilicata. A Ovest è invece bagnata dal Mar Tirreno.

 

Caratteristiche fisiche

Il territorio campano si divide in una parte interna, montuosa e collinare, e una fascia pianeggiante a ridosso del mare, dove però si evidenziano coste alte e frastagliate e importanti rilievi di origine vulcanica. Qui infatti si trova il Vesuvio, uno dei vulcani attivi più pericolosi del mondo, che però non è l'unico elemento naturale di questo tipo, poiché l'intera zona è soggetta a fenomeni sismici e vulcanici.

 

I monti più importanti della regione sono il Miletto, il san Marco, il Cervialto e il Cerati, sparsi tra i Monti del Matese, l'Appenino Campano e i Monti Alburni. Tra i fiumi invece vanno ricordati il Volturno, il Garigliano e il Tanagro.

Della Campania fanno parte anche numerose isole e isolette dell'Arcipelago Campano!
Ipa-agency

Il clima è perlopiù mediterraneo ma man mano chi ci si addentra verso i monti le temperature subiscono un generale abbassamento tipico del clima appenninico.

Risorse

L'agricoltura, grazie alla fertilità dei terreni "toccati" dalla cenere vulcanica (soprattutto intorno al Golfo di Napoli) è molto sviluppata. Rigogliose le coltivazioni di pomodori, grano, frutta, agrumi e noci e noccioli sulle montagne. Da tanta abbondanza deriva anche la grandissima varietà di ricette e pietanze che ha reso questa regione una delle più note al mondo per il buon cibo.

 

La Campania, ad esempio, è la patria della pizza!

Pixabay

Diffuso anche l'allevamento bovino, con le bufale campane che danno il latte per l'arcinota mozzarella.

Che bontà!

L'industria è ben avviata e piuttosto varia con stabilimenti petrolchimici, metallurgici, elettrotecnici e parecchie aziende legate alle attività portuali. Una bella fetta del mercato però è ancora riservata all'artigianato di qualità come le ceramiche di Vietri o le lavorazioni di coralli nell'area di Torre del Greco.

 

Sviluppatissimo il turismo. La Campania è infatti un tesoro di posti da visitare: dai vicoli e le piazze di Napoli ai paesaggi di Sorrento, dalla dolce vita di Capri ai profumi di Ischia, dalllo splendore della Reggia di Caserta agli affascinanti scavi di Pompei...

In ogni angolo c'è qualcosa da vedere!

Per non parlare poi dei tanti stabilimenti balneari e delle attrazioni eno-gastronomiche.

Pixabay

 

Città e Amministrazione

La Campania è suddivisa in cinque province e aree metropolitane

  • Napoli (capoluogo di provincia)
  • Avellino
  • Benevento
  • Caserta
  • Salerno

 

Personaggi famosi

La Campania è stata terra di grandi pensatoti e personaggi importantissimi. Qualche nome? Lo storico e filosofo Gianbattista Vico e i grandi dell commedia Totò e Massimo Troisi.

 

FONTI: 

Regione Campania; Atlante Geografico di Base, Libreria Geografica; Doc Junior, Atlas