Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Geografia > Geografia d’Italia | Il Lazio

Geografia d’Italia | Il Lazio

Stampa
Geografia d’Italia | Il Lazio
Pixabay

Hai bisogno di qualche riferimento per una ricerca scolastica? Ci vivi e vuoi conoscerla meglio? Allora, scopri con Focus Junior la regione della Capitale d'Italia: il Lazio!

Il Lazio, con quasi 6 milioni di abitanti,  è la seconda regione più popolosa d'Italia, dopo la Lombardia, ed ospita Roma, la capitale d'Italia.

 

Collocato nella parte centro-occidentale dello Stivale, il Lazio confina a Nord con Toscana, Umbria e Marche, a Est con Abruzzo e Molise e a Sud-Est con la Campania. A Ovest è invece bagnato dal Mar Tirreno.

Scopriamo di più

Caratteristiche fisiche

La regione Lazio è caratterizzato da un territorio prevalentemente collinare (copre più del 50% della superficie), con una consistente parte di rilievi concentrati nella zona appenninica orientale e ampie pianure che separano la costa dai monti e poggi dell'entroterra.

 

Nel Lazio esistono diverse piccole catene montuose: i Monti Ausoni, i monti Aurunci, i Monti Cimini, i Monti Ernici, i Monti Lepini, i Monti Reatini (dove si trovano le cime del Terminillo), i Monti Simbruini, i Monti Sabini e i Monti Volsini. A tali rilievi vanno aggiunti i tantissimi colli che caratterizzano il tipico paesaggi laziale (es: Colli Albani).

Pixabay

Il fiume più importante e famoso è ovviamente il "biondo" Tevere che attraversa Roma, mentre tra i laghi sono degni di nota il Lago di Bolsena e quello di Bracciano.

 

Le coste, basse e sabbiose, si innalzano solo nei pressi dei promontori rocciosi di Gaeta e del Circeo.

 

Il clima è marittimo nelle località affacciate sul Tirreno, mentre è di tipo appenninico nell'entroterra.

Risorse

L'agricoltura ricopre un ruolo importante all'interno del settore economico laziale.

 

Nelle zone a ridosso della costa, un tempo paludose ed infestate dalla malaria, le bonifiche di inizio Novecento hanno permesso il fiorire di ricche coltivazioni di ortaggi, cereali e alberi da frutto. Sulle colline invece, prevale ancora un'agricoltura di tipo tradizionale, soprattutto incentrate su vite e uliveti.

 

Anche l'allevamento mantiene una grande importanza, soprattutto al sud, dove la produzione casearia si avvale delle grandi mandrie per produrre la famosa mozzarella di bufala.

 

L'industria è molto sviluppata in certe aree circoscritte (es: Frosinone , Latina o l'area metrpoloitana di Roma), con grandi impianti chimici, tessili, meccanici, elettronici e alimentari

La presenza di Cinecittà a Roma inoltre, concentra in quella zona gran parte dei mestieri legati alla produzione cinematografica.

Pixabay

Il turismo naturalmente è una grande ricchezza della regione.

Roma e la Città del Vaticano, capitale del cattolicesimo mondiale che però tecnicamente sarebbe uno Stato a sé stante, sono tra le dieci mete più conosciute (e prestigiose) del mondo, con un patrimonio artistico e culturale senza pari

Le vestigia della più grande civiltà di tutti i tempi, l'Impero Romano appunto, richiama ogni anno milioni di visitatori.

Ma il Lazio non finisco qui!

Oltre alla Capiatle infatti, le meravigliose colline laziali ospitano anche tantissimi agriturismi e terme rinomate, nonché altre città d'arte come Viterbo, Tivoli o Cassino.

Città e Amministrazione

Il Lazio è suddiviso in cinque province e aree metropolitane.

  • Roma (capoluogo di regione e capitale d'Italia
  • Frosinone
  • Latina
  • Rieti
  • Viterbo
Personaggi Famosi

Anche solo per il fatto di aver cullato il più grande impero del mondo e di ospitare tutt'ora la capitale del Paese, il Lazio ha dato i natali a così tanti personaggi illustri che possiamo solo citarne alcuni "pescati" dai più svariati ambiti: Giulio Cesare, l'attore Alberto Sordi, il regista Roberto Rossellini e lo scienziato Enrico Fermi, ad esempio, erano laziali.

"Mica cotica", come dicono da quelle parti!

FONTI: 

Regione Lazio; Atlante Geografico di Base, Libreria Geografica; Doc Junior, Atlas