Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Geografia > Geografia d’Italia | La Val d’Aosta

Geografia d’Italia | La Val d’Aosta

Stampa
Geografia d’Italia | La Val d’Aosta

Hai bisogno di qualche riferimento per una ricerca scolastica?
Allora scopri con Focus Junior le caratteristiche più importanti di una delle cinque regioni italiani a Statuto Speciale: la Val d'Aosta.

La Val d'Aosta è la regione più settentrionale d'Italia e confina con Piemonte, Francia e Svizzera.

Piccola regione, grande varietà linguistica

Proprio per questa collocazione geografica particolare, la Val d'Aosta ospita diverse lingue e dialetti che mescolano elementi italiani a molti termini francofoni (cioè provenienti dal francese), come il patois (pronuncia: "patuà"), la lingua franco-provenzale parlata da molti abitanti della regione, e pertanto, oltre all'italiano, anche il francese è considerata lingua ufficiale della zona.

Documenti, cartelli e nomi ufficiali, devono dunque essere tradotti in entrambe le lingue.

 

La regione sotto la lente d'ingrandimento!

Caratteristiche fisiche

Il territorio valdostano è quasi completamente montuoso, con alcune valli che intervallano le catene alpine (Ali Pennine e Alpi Graie) e i molti ghiacciai. 

I fiumi provengono proprio da questi ghiacciai, i quali, sciogliendosi, formano corsi d'acqua che scavano le pareti rocciose e creano grosse voragini dette "orridi".

 

I fiumi (i più importanti sono la Dora Baltea, il Buthier e il Lys) ospitano numerose dighe di sbarramento che ne regolano il corso e sfruttano la potenza dell'acqua per ricavarne energia.

Pixabay

La Val d'Aosta ospita il monte più alto d'Italia, il Monte Bianco, e altre vette come il Gran Paradiso, il Cervino e il Monte Rosa sono il paradiso per gli appassionati degli sport su neve.

 

Il clima è tipicamente alpino

 

Risorse

La principale fonte di reddito della Val d'Aosta è il turismo, grazie alle bellezze naturalistiche e alle sopracitate attrazioni sciistiche che ospita, ma anche il settore energetico è molto importante, poiché le centrali idroelettriche della zona riforniscono anche le regioni limitrofe.

Importante l'artigianato, eredità di una solida tradizione locale con i suoi manufatti in legno, i pizzi e i tappeti.

 

Molto diffuso l'allevamento bovino, mentre l'agricoltura è poco sviluppata, tranne che sulle pendici dei monti più esposti al Sole, dove l'uomo è riuscito a scavare terrazzamenti adatti alla coltivazione.

 

Città e Amministrazione

La Regione val d'Aosta è una regione a Statuto Speciale, e gode pertanto di una certa autonomia amministrativa.

A differenza delle regioni confinanti infatti, la Val d'Aosta non è suddivisa in province, ma in 74 comuni di cui Aosta, capoluogo della regione, è il più popoloso.

Personaggi famosi

Nonostante sia una regione molto piccola, la Val d'Aosta ha dato i natali a molte personalità di spicco. Tra queste vanno menzionate sicuramente Sant'Anselmo, importante abate e filosofo del XI secolo e Federico Chabod, eminente storico e politico del Novecento.