Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Geografia > Geografia: 5 consigli del prof per farti venire la voglia di studiarla!

Geografia: 5 consigli del prof per farti venire la voglia di studiarla!

Stampa
Geografia: 5 consigli del prof per farti venire la voglia di studiarla!
Pixabay

Strumenti come le cartine e i quiz online sono utili per imparare la geografia, ma non bastano. Occorre anche farsi delle domande, curiosare sui misteri delle culture del mondo, e imparare a riconoscere questa materia nella vita di tutti i giorni. Il professore Giovanni Donadelli ci spiega come si fa  

Imparare la geografia significa conoscere il mondo, ma anche la storia dei popoli e delle culture, capire ad esempio come mai in India mangiano il riso al curry e in Finlandia il salmone. 

 

Per studiarla sono molto utili alcuni strumenti, ma non bastano. 

Insieme a Giovanni Donadelli, maestro di scuola primaria e consigliere nazionale dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, scopriamo i cinque consigli che ci faranno capire perché la geografia è importante e in che modo trovare la voglia per studiarla bene. 

 

1. La geografia non è fatta di elenchi, ma di scoperte.

Ogni volta che ti trovi davanti ad un elenco di nomi, cerca di capire cosa nasconde e cosa rende unico ogni singolo nome che vedi elencato. Ti renderai conto che gli elenchi mettono insieme cose simili ma comunque diverse e che gli elenchi non sono altro che il riassunto di un'avventura ancora tutta da scoprire.

 

2. Va' dove ti porta il cuore. 

La geografia ci fa conoscere fenomeni e spazi molto interessanti e complessi. Quando inizi un nuovo argomento cerca di capire che cosa di quel argomento ti affascina perché il segreto per imparare bene la geografia è partire dalle cose che ci attirano per poi avventurarci a capire che relazione hanno con tutte le altre che dobbiamo imparare.

 

Pixabay

3. Sii curioso.

Non accontentarti di quello che ti dicono, cerca di andare oltre ponendoti delle domande. Ad esempio: perché è così? Perché è proprio qui? Che cosa mi stupisce? Come potrei arrivarci? Chi abita/lavora lì? Cosa ne pensano le persone del luogo? Che rapporto ha con ciò che gli è vicino? La ricerca delle risposte sarà lo studio più efficace.

 

4. Viaggia molto.

Non importa se viaggerai fisicamente o se lo farai con la tua fantasia attraverso un libro, un film o un videogame. L'importante è viaggiare perché ci allena a cercare il bello, ad apprezzare il diverso, a stupirci sempre e a restare in movimento.

 

5. La geografia è sempre intorno a te.

Nelle partite di calcio, così come al mercato, a scuola e in viaggio. Il modo migliore per amare la geografia è imparare a riconoscerla in tutte le esperienze che viviamo e nelle persone che incontriamo. Aguzza la vista e sii socievole: ti renderai conto che in un batter d'occhio diventerai un vero geografo! 

E allora, forza! Usa le risorse che hai dentro di te e diventerai un geografo provetto!