Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itScuolaItalianoGrammaticaMa le figure retoriche esistono anche nelle canzoni?

Ma le figure retoriche esistono anche nelle canzoni?

Stampa
Ma le figure retoriche esistono anche nelle canzoni?
Shutterstock

Hai mai pensato che anche le canzoni sono ricche di figure retoriche? Ti facciamo qualche esempio noi!

Ti sembrerà strano, ma è proprio così: puoi trovare le figure retoriche nelle canzoni. La musica è infatti una forma d’arte, infatti le prime canzoni altro non erano che poesie cantate con un accompagnamento di strumenti, come per esempio l’arpa. Dato che di solito studi le figure retoriche nella poesia, come per esempio in La pioggia nel pineto, perché non farlo anche con le canzoni? Noi ti diamo qualche spunto!

Cosa sono le figure retoriche

Le figure retoriche sono un modo che chi scrive (libri, poesie, composizioni, canzoni…) ha per “abbellire” e rendere più particolare e ricco il testo. L’elenco delle figure retoriche è lunghissimo e spesso ci si limita a sapere qual è la differenza tra metafora e similitudine, cos’è un ossimoro, cos’è un chiasmo, cos’è un’onomatopea… Ma in generale, ricordati che i tipi di figure retoriche sono tre:

Adesso che hai fatto un breve ripasso, possiamo dedicarci a scoprire le figure retoriche nelle canzoni!

Le figure retoriche nelle canzoni

Avrai notato che non tutte le canzoni sono uguali: alcune sono più poetiche delle altre! È anche merito delle rime e delle figure retoriche, che possono davvero cambiare un testo. Poi certo, il ritmo fa la sua parte, ma anche parole studiate e ricercate, come quelle di una poesia, aggiungono davvero qualità. Vediamo insieme quali figure retoriche trovi più spesso nelle canzoni.

Figure retoriche di posizione nelle canzoni

Jovanotti canta A te, dove puoi trovare due figure retoriche di posizione negli stessi versi, un'anafora e un chiasmo:

A te che sei il mio grande amore

Ed il mio amore grande

 

Si trova un'anafora anche in It’s oh so quiet di Björk:

Shhh, Shhh

It’s, oh, so quiet Shhh, Shhh

It’s, oh, so still  Shhh, Shhh

You’re all alone Shhh, Shhh

And so peaceful until…

 

Vip in Trip di Fabri Fibra contiene un chiasmo:

Più sogni e meno fai, più fai e meno sogni

 

In La solitudine di Rkomi c'è un enjambement:

Scambio notte e giorno sono

Otto al mogra mamma

Mi vede più su youtube che in zona

 

In Vendetta di Marracash trovi un'anafora:

Tu che mi svegli il mattino

Tu che sporchi il letto di vino

Tu che mi mordi la pelle

con i tuoi occhi da vipera

e tu…

Figure retoriche di significato nelle canzoni

Trovi delle similitudini in Cenere di Lazza:

Come un pugnale nel cuore

Bella che sembri Venere

 

Trovi delle similitudini anche nella canzone La solitudine di Rkomi:

Come burattini

Come insetti

Come Cobain

 

In Bagnati dal sole di Noemi, già nel titolo trovi un ossimoro, ripetuto poi nel ritornello:

Sento che

Oramai

Siamo vivi

A un passo da noi

Senza più

Strategie

Siamo qui

A un passo da noi

Bagnati dal sole

Bagnati da sole

 

In Supereroi, la canzone di Mr Rain, trovi più di un'iperbole:

E fermeremo il vento come dentro gli uragani

Si nasce soli e si muore nel cuore di qualcun altro

 

Anche nella famosissima Brividi di Mahmood e Blanco si trova un'iperbole:

Ho sognato di volare con te

su una bici di diamanti

Mi hai detto “Sei cambiato,

non vedo più la luce nei tuoi occhi”.

La tua paura cos’è?

Un mare dove non tocchi mai

 

In Vendetta di Marracash c'è una metonimia:

nel mio quartiere siamo al verde, però c’è il verde

 

In Due di Elodie ci sono delle antitesi:

È nato appena / Ma è già finito male

Che rumore fa / il silenzio

 

e una sinestesia

questa notte amara

Figure retoriche di suono nelle canzoni

Torna Jovanotti con un'allitterazione nella sua Le tasche piene di sassi:

Sono solo stasera senza di te,

mi hai lasciato da solo davanti al cielo

e non so leggere, vienimi a prendere

mi riconosci ho le tasche piene di sassi.

 

Anche Eloise in Due usa diverse allitterazioni: nota stonata, telefonate interrotte, accorgo ancora…

Vip in Trip di Fabri Fibra contiene un'assonanza:

Ho un amico che si chiama da solo

Si manda i messaggi con scritto “tesoro”

Si guarda allo specchio dicendo “ti adoro”

Vorrei dirgli “Ma trovati un lavoro”

 

In La solitudine di Rkomi c'è una paronomasia:

Soldo soldatini

 

ma anche un'allitterazione:

I miei scendono a patti, una patina di ghiaccio, pattinavo nel mio pianerottolo

 

Perché non ti diverti a trovare le figure retoriche nelle canzoni e poi le condividi con noi?!

CATEGORY: 1