Copiare in classe? Nulla sfugge agli occhi del prof!

 Stampa
alunni-con-libri_01
pixabay

A scuola, due studenti su tre copiano pensando di farla franca. In realtà i professori sanno sempre chi e quando copia e a volte chiudono un occhio. Scopri tutto!

A scuola si copia, e tanto! Le ricerche, infatti, dimostrano che quasi due studenti su tre, quando possono, allungano l'occhio verso il vicino di banco o verso i propri appunti.

 

Gli allievi di ogni età hanno i propri metodi per copiare e ci sono alunni più o meno portati alla... sbirciatina facile. Tenete conto che, in media, copiano "spesso" o "qualche volta" circa il 69 per cento dei ragazzi e il 60 per cento delle ragazze. È l'alta percentuale di un comportamento di cui i professori sono a conoscenza e su cui spesso chiudono un occhio. Infatti, i professori lasciano correre più facilmente se si sbirciano i propri appunti che non se si disturba il compagno per copiare.

 

Eh sì, perché è tipico degli studenti pensare di averla fatta franca e sentirsi furbi perché non ci si è fatti scoprire.

Copiare non è corretto, lo sappiamo, ma la lotta tra professore e studenti dura dai tempi dei tempi e non si può fermare. Anche i prof sono stati ragazzi e sanno perfettamente che quell'astuccio sul banco, in posizione strategica, non è lì solo per avere a portata di mano tutte le penne possibili, bensì è la cassaforte dei bigliettini. Per non parlare del vocabolario!

 

Anche il più distratto degli osservatori sa che se durante una verifica guardate in basso muovendo la testa, non è perché avete un torcicollo improvviso ma perché, probabilmente, state leggendo qualcosa sotto il banco.

Lo stesso vale per i bigliettini: non esiste un... metal detector per i bigliettini ma di certo, nella loro carriera, i vostri insegnanti hanno estratto... dai piedi e dalle maniche dei loro alunni interi rotoli di micro-papiri.

A volte “copiare” potrebbe essere giusto. Per esempio quando si vogliono citare delle fonti in un tema. L'importante è dire che non si tratta di un ragionamento autonomo ma del pensiero di Tizio o di Caio.

 

In ogni caso, qualunque sia la vostra opinione sul copiare, sappiate che lo fate senza aprire i libri per studiare il risultato sarà sempre modesto, perché non sarete mai davvero autonomi nel vostro ragionamento. E ricordate, comunque, che è sempre meglio farcela da soli!

10 Maggio 2017
COMMENTI
Ci sono 1 commenti
24 Maggio 2017 14:05
Sinceramente io mi scrivo le cose sulla mano e i prof non se ne sono mai accorti. :-)
Kelly❤️❤️
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche
ARTICOLI CORRELATI
ULTIME NEWS
Le pazze sculture di Joe Carnevale
17 Agosto 2017 
Condividi
Chi ha inventato Batman?
16 Agosto 2017 
Condividi
Il Cinema prima del cinema
16 Agosto 2017 
Condividi