Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Si dice "dimenticare" o si dice "scordare"?

Si dice "dimenticare" o si dice "scordare"?

Stampa

Dimenticare è sinonimo di scordare? Si possono usare entrambi i verbi indifferentemente?

Quante volte ci è capitato di dimenticare il diario a casa? O di scordare il libro di grammatica? No, cari focusini, non è una guida per imparare a non dimenticare le cose ma è un approfondimento su questi due verbi molto usati nel linguaggio comune e che spesso usiamo indifferentemente. Dimenticare o scordare...hanno lo stesso significato?
Non proprio . Si, è vero, scordare è sinonimo di dimenticare e viceversa ma essere un sinonimo non significa essere la stessa cosa. La parola sinonimo viene, infatti, dal greco "synònimos" (syn = con, e onoma = nome) e significa "parola con un nome simile ma non uguale". Cosa c'entra con "dimenticare e scordare"?
Questi due verbi sono simili ma non uguali. Esprimono delle idee più o meno uguali ma non identiche. La differenza?
DIMENTICARE viene dal latino "de-menticare" : in questa parola il prefisso "de" significa allontanarsi. Associato al sostantivo mentis (mente) significa "allontanare dalla mente".
SCORDARE , invece, è legato al verbo ri-cordare. Al posto del prefisso "ri" ( che indica una ripetizione) è stata messa una "S" che indica il concetto di  allontamento. La S associata al sostantivo  cordis "cuore" fa assumere al verbo il significato di "allontanare dal cuore".

 

Qual è quindi la differenza?  Dimenticare si usa per indicare qualcosa che è legato con la memoria della mente .....
Es: ho dimenticato gli occhiali a casa , ho dimenticato la sciarpa, il quaderno...
Scordare, indica invece un allontanamento dal cuore e quindi dalla memoria affettiva.  Es: mi sono scordato di te, mi sono scordato la poesia (entra nel cuore), mi sono scordato la canzone.
Una curiosità? Anticamente si pensava che la  sede della memoria fosse il cuore...

 

Chris standing up holding his daughter Elva