Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Chi ha inventato i corn flakes?

Chi ha inventato i corn flakes?

Stampa
Chi ha inventato i corn flakes?
Ipa-agency

Scopri con noi chi è stato il primo a pensare che dal grano si potessero ricavare fiocchi perfetti da mangiare a colazione con il latte!

La storia dei corn flakes ha origine non molto tanto tempo fa, precisamente nel XIX secolo, quando un gruppo di fanatici religiosi (precisamente di avventisti del settimo giorno) iniziò a cercare nuove pietanze in grado di rispettare la loro ferrea e severissima dieta vegetariana.

Fu John Harvey Kellogg, medico avventista, che proponeva diete ancora più rigide prive di cibi dolci o piccanti - che secondo gli avventisti aumentavano le passioni e quindi le possibilità di cadere in tentazioni peccaminose - a scoprire per caso che, semi di grano cotto ormai immangiabili per ché raffermi, potevano essere tostati e diventare cibo prelibato.

Un prelibatezza nata per caso!

I corn flakes. ossia "fiocchi di mais", si rivelarono così adatti a ogni tipo di dieta e soprattutto perfetti per i pazienti del dottor Kellogg!
E così, il 31 maggio del 1894, il dottor Kellogg brevettò il prodotto con il nome di Granose!