Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Chi decide il nome delle cose?

Chi decide il nome delle cose?

Stampa


Perché il cucchiaio si chiama "cucchiaio"? Avrebbe potuto chiamarsi "sfavrillo"? Perché no? Chi lo decide?
Sono le persone a deciderlo . Anche se non si sa con precisione chi è stato il primo a pronunciare la parola “cucchiaio” o “peperone”, sono termini divenuti di uso comune e quindi inseriti nel dizionario , dove ogni anno entrano centinaia di nuove parole : nelle edizioni 2008, per esempio, sono state inserite, tra le altre, “downlodare” (scaricare qualcosa da Internet), “craniata” (quella di Zidane), “pizzino” (il bigliettino usato dai mafiosi per comunicare).