Donna Moderna
FocusJunior.it > Scuola > Aiutiamo il progetto MedaTv: diventare Youtuber direttamente a scuola!

Aiutiamo il progetto MedaTv: diventare Youtuber direttamente a scuola!

Stampa

Gli alunni della Scuola Media Ferrarin, dell'Istituto Comprensivo Madre Teresa di Calcutta di Milano, vogliono continuare a realizzare video per MedaTv, il canale YouTube che hanno aperto nell'ambito di un progetto scolastico.
Per andare avanti servono soldi e gli studenti chiedono una mano...

Internet e YouTube ormai sono parte integrante della nostra vita quotidiana; perché dunque non occuparsene anche a scuola?

 

Questa l'idea dei ragazzi della scuola media Meda Ferrarin di Milano, i quali, vogliosi di conoscere l'affascinante mondo della comunicazione digitale, hanno aperto un canale Youtube, Meda TV, sul quale hanno già cominciato a caricare video montati ad arte per parlare delle più svariate tematiche, dalle difficoltà sullo studio ai problemi di bullismo, dalla pedofilia al razzismo.

 

L'iniziativa, supervisionata dal Prof. Ricciardi, l'insegnante di educazione artistica, "mago dei montaggi" ha portato a 40.500 visualizzazioni in poco più di un anno e mezzo!

HELP!

Purtroppo voglia di fare e creatività talvolta non bastano per conseguire i risultati sperati: Meda Tv, per continuare a migliorare il proprio progetto, necessita di fondi per attrezzature adeguate.

 

Ancora una volta Internet è stato un valido alleato e i bravi studenti della Meda hanno lanciato una colletta su eppela.com (CLICCA QUI), un "crowdfunding" come si dice in gergo, per raccogliere le risorse necessarie, pari a 3000€. 

 

Per i generosi donatori, gli studenti hanno anche pensato a pregevoli ricompense simboliche in segno di riconoscenza!

 

GUARDA L'APPELLO SU YOUTUBE E POI CONTINUA A LEGGERE!

 

I soldi ricavati serviranno per l'acquisto di:

 

-Un PC completo e potente per video editing

-Una telecamera adeguata per realizzare i  video (quella vecchia di scarica sempre e rischia di far venire l'ulcera a l buon Prof.Ricciardi!)

-Un cavalletto per la telecamera

-Il software necessario per realizzare i video

 

Con questi supporti, Meda TV potrà finalmente realizzare i propri progetti, in particolare una serie dedicata interamente alle dipendenze, un pericolo sempre più in agguato nelle nuove generazioni e le cui forme possono essere molto variegate (dipendenza da cellulare, da videogame, da fumo, da droghe ecc...)

 

«Tutte queste tematiche così importanti, fino ad ora, le abbiamo sviluppate nonostante le scarse risorse tecnologiche presenti nella nostra scuola - dice Ali Zein, portavoce del progetto che ha contattato la Redazione di Focus Junior - Un PC che si blocca continuamente, non abbastanza potente per il montaggio video. Una telecamera con uno scarsissimo microfono e senza batteria. Un cavalletto oramai inutilizzabile... Con i nostri mezzi attuali non siamo più in grado di realizzare video senza continue interruzioni e lungaggini. Per questo i fondi sono indispensabili e una nuova workstation è fondamentale»

 

Che ne dite? Si meritano un aiuto? Focus Junior dice Sì!

 

 

ULTIME NEWS
Natale: 10 libri indimenticabili
Condividi
Come si fa a diventare agente segreto
Condividi
Chi sono le spie nella realtà
Condividi