Focus.it

FocusJunior.it

FocusJunior.itScienzaSpazioStelleQuante stelle si possono vedere di notte?

Quante stelle si possono vedere di notte?

Stampa
Quante stelle si possono vedere di notte?
ESA

Sapevi che di notte, quando il cielo è sereno e siamo lontani dalle luci delle città, si possono vedere fino a 6.000 stelle? Ma quante ne esistono di preciso?

Se ti è capitato di guardare il cielo in una notte senza nuvole, potresti aver visto tantissimi puntini luminosi. Ma quanti sono di preciso?

In una città come Milano o Roma, poche decine. Ma se siete in una zona poco illuminata e non c’è la Luna, possono essere centinaia o addirittura migliaia. In effetti è stato calcolato che il numero di stelle visibili a occhio nudo dalla Terra è circa 6.000: il cielo appare così pieno di stelle che è difficile distinguere anche le costellazioni più famose, come l’Orsa Maggiore o Orione.

Via lattea
La Via lattea
Credits: Ipa-agency

Quante stelle si vedono con il telescopio

Se utilizziamo un telescopio, il loro numero aumenta a dismisura. Galileo fu il primo a raccontarlo, oltre 400 anni fa: di fronte al suo semplice telescopio, si aprì una meraviglia di stelle.

Quanto sono distanti da noi

Ma dove si trovano le stelle? E quanto sono distanti? Per realizzare una mappa delle stelle più vicine, nel 2013 stato lanciato il satellite Gaia dell’ESA.

Quasi due miliardi sono le stelle fin qui studiate da Gaia. Un numero enorme, ma ancora piccolo rispetto al numero di stelle che si trovano nella nostra Galassia. Infatti, secondo gli studi compiuti negli ultimi 20 anni, la Via Lattea potrebbe ospitare ben 200 miliardi di stelle! E pensare che la nostra galassia, che ha la forma di una spirale, è considerata di medie dimensioni: avrebbe un diametro di “appena” 100 mila anni-luce!

Questo articolo fa parte della rubrica Astro News, dove l'esploratrice Martina Tremenda ti porta alla scoperta dei segreti del cielo e dello spazio grazie alla sua speciale bicicletta che ha costruito lei stessa. A proposito del satellite Gaia, ad esempio, Martina ha esclamato: «Gaia ha un telescopio così preciso che sarebbe in grado di distinguere un capello a una distanza di 500 km».

Martina ha 12 anni ed è un personaggio ideato da Stefano Sandrelli, astrofisico dell'Istituto nazionale di Astrofisica (Inaf).

Questo è anche uno degli articoli che trovi su Focus Junior n. 246, in edicola dal 26 giugno 2024. Se vuoi ricevere Focus Junior a casa ogni mese e seguire le avventure di Martina, clicca qui e abbonati!

FONTI: Inaf; Esa; American Scientist

CATEGORY: 1