Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Spazio > Stelle > Ottobre, il mese delle stelle cadenti!

Ottobre, il mese delle stelle cadenti!

Stampa

Ma come: le stelle cadenti non sono ad agosto? Sì, ma anche ottobre (e dicembre) ci riservano sorprendenti spettacoli stellari, con le stelle cadenti dette “orionidi”, leggi tutto!

Copritevi bene, il prossimo weekend, e restate un poco fuori di casa, la sera, con il naso all'insu: potreste vedere lo spettacolo delle stelle cadenti!

 

E sì, focusini, l'autunno sembra arrivato, almeno qui a Milano, ma il fine settimana del 21 e 22 ottobre si prospetta molto interessante da un punto di vista... stellare: sono attesi, infatti, gli sciami di meteore dette “orionidi”.

wikimedia

Sono frammenti di detriti persi nello spazio dalla famosissima cometa di Halley, la maxi cometa che diventa visibile da Terra, e a occhio nudo, ogni 76 anni (il prossimo passaggio avverrà il 29 luglio 2061: segnatelo sul telefonino!)

wikimedia

Questi frammenti entrano in contatto con l'atmosfera terrestre nei mesi di ottobre e di maggio, a una velocità di oltre 216mila chilometri all'ora e si riscaldano fino a prendere fuoco, lasciando dietro di sé una scia di colore verdognolo. La maggior quantità di frammenti (fino a 30 in un'ora) sarà visibile proprio durante il prossimo weekend.

wikipedia

Per assistere allo spettacolo servono alcune condizioni. La prima è: niente Luna. E ci va bene perché oggi, 19 ottobre la Luna sarà nuova, dunque invisibile anche nel fine settimana.

 

Poi dovete mettervi in un luogo senza luci. Dunque, se siete in città, non vi va bene e dovreste uscire dall'inquinamento luminoso delle città italiane, magari fare un weekend in montagna.

wikipedia

Infine dovete guardare verso Est, dopo la mezzanotte, e cercare quello che gli astronomi chiamano “il braccio di Orione” e aguzzare la vista! Nebbia e nuvole permettendo, ovviamente.

ULTIME NEWS