Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Spazio > Stelle > Osservatori italiani: ecco dove vedere (bene) le stelle

Osservatori italiani: ecco dove vedere (bene) le stelle

Stampa

Lontano dalle luci della città esistono parchi astronomici dove buio e condizioni ambientali favorevoli permettono di godersi lo spettacolo di centinaia di stelle che normalmente ci risultano invisibili

Vi è mai capitato di organizzare una gita fuori porta, un'escursione o un campeggio e trovarvi a dormire all'aperto? Sicuramente vi sarete sorpresi ad ammirare una volta celeste molto più "affollata" del solito, con stelle che splendono in ogni angolo della volta celeste. Questo accade perché nei luoghi con scarsa illuminazione artificiale non c'è l'inquinamento luminoso che disturba l'osservazione del cielo!

COS'È L'INQUINAMENTO LUMINOSO?

Se l'inquinamento atmosferico peggiora l'aria che respiriamo, l'inquinamento luminoso altera i livelli di luce del cielo. In poche parole lampioni, lampade, insegne neon ecc...rischiarano troppo l'ambiente circostante, alterando la normale luce della volta celeste notturna e, di conseguenza, nascondendo all'occhio umano gran parte delle stelle che punteggiano il cosmo.

Vuoi misurare l'inquinamento luminoso del posto in cui vivi? Costruisci un Contastelle!

L'IMPORTANZA GLI OSSERVATORI

Purtroppo l'illuminazione artificiale è ormai indispensabile nel mondo contemporaneo e dunque gli astrofili - gli amanti delle stelle - sono spesso costretti a cercarsi luoghi adeguati per godersi la bellezza del cielo, lontano dalle fastidiosi luci del progresso.

Per chi non ha a disposizione telescopi e strumenti particolarmente potenti per scrutare le stelle, i vari osservatori sparsi sul territorio italiano rappresentano una grande occasione per passare una serata alternativa a guardare la magnificenza dell'Universo.

Tanti osservatori infatti, soprattutto d'estate, aprono al pubblico per permettere di ammirare spettacoli naturali - come eclissi o le annuali piogge di meteore di San Lorenzo - o semplicemente per approfondire la conoscenza dei corpi celesti che ci guardano da lassù.

Inoltre negli ultimi anni intorno ad alcuni di questi centri d'osservazione sono nati veri e propri parchi astronomici dove i visitatori possono trascorrere la nottata a guardare e conoscere stelle e pianeti in compagnia di astronomi ed esperti del settore.

Vi piacerebbe visitare uno di questi osservatori? Ecco una lista con alcuni dei principali centri d'osservazione aperti al pubblico!

OSSERVATORI E PARCHI ASTRONOMICI ITALIANI

INAF - OSSERVATORIO ASTRONOMICO D'ABRUZZO (Teramo)

OSSERVATORIO ASTROFISICO DI ARCETRI (Firenze)

INAF - OSSERVATORIO DI ASTROFISICA E SCIENZA DELLO SPAZIO DI BOLOGNA

INAF - OSSERVATORIO ASTROFISICO DI CATANIA

OAC - OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CAGLIARI

OSSERVATORIO DEL CELADO (Trento)

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI CAPODIMONTE

OSSERVATORIO COL DRUSCIÈ DI CORTINA (Belluno)

PARCO ASTRONOMICO LILIO (Savelli, Crotone)

OSSERVATORIO ASTRONOMICO "FERDINANDO CALIUMI" (Ogliastra)

OAR - OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA

OSSERVATORIO ASTRONOMICO SERAFINO ZANI (Lumezzane)

OSSERVATORIO ASTRONOMICO SORMANO (Como)

INAF - OSSERVATORIO ASTROFISICO DI PADOVA

INAF - OSSERVATORIO ASTROFISICO DI PALERMO

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI PIADERA (Treviso)

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI TRIESTE

OSSERVATORIO ASTRONOMICO "G.V. SCHIAPPARELLI" DI VARESE

Ne conoscete altri? Segnalateceli!