Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Spazio > Stelle > Il Sole è destinato a diventare una stella di cristallo

Il Sole è destinato a diventare una stella di cristallo

Stampa
Il Sole è destinato a diventare una stella di cristallo
University of Warwick/Mark Garlick

Il processo di cristallizzazione di una nana bianca ipotizzato 50 anni fa è stato dimostrato dai dati del satellite Gaia dell'ESA

Il nostro Sole terminerà la propria esistenza diventando stella di cristallo "fredda e solida".

A dircelo è uno studio comparso su Nature ad opera di un gruppo di ricercatori dell'Università di Warwick (UK), i quali hanno così confermato una teoria che venne ipotizzata per la prima volta ben 50 anni fa.

IL SOLE DI CRISTALLO

Gli scienziati si sono avvalsi dei dati raccolti dal satellite Gaia dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA), il quale ha osservato circa 15.000 nane bianche sparse nel raggio di 300 anni luce, determinandone le caratteristiche in base a luminosità e colore.

Queste stelle, ormai giunte alla fine del loro ciclo vitale, hanno infatti esaurito tutto il loro "combustibile" e sono andate incontro ad una progressiva perdita di energia che poi ha portato alla cristallizzazione dell'intero corpo celeste.
Le nane bianche in poche parole sono diventate sempre più solide e fredde fino a diventare delle vere e proprie sfere di cristallo colossali "incastonate" nelle profondità del cosmo.

Sole
Nella sua vita il Sole diventerà prima una Gigante Rossa (e tanti saluti al nostro pianeta!) e poi una Nana Bianca. A questo punto comincerà raffreddarsi fino a diventare una stella di cristallo
Credits: Ipa-agency

L'evoluzione di questo tipo di stelle è assolutamente costante e prevedibile - tanto che spesso vengono usate come "orologi cosmici" per regolare l'età degli altri corpi spazialo - e dunque gli astronomi sono convinti che al Sole toccherà la stessa sorte!

«Tutte le nane bianche cristallizzano prima o poi nella loro evoluzione, sebbene quelle più massicce inizino il processo prima - ha affermato l'astrofisico Pier Emmanuel Tremblay, tra le firme principali della ricerca - Questo significa che miliardi di nane bianche nella nostra galassia hanno già completato il processo e sono essenzialmente delle sfere di cristallo nel cielo. Lo stesso Sole diventerà una nana bianca di cristallo nel giro di 10 miliardi di anni».

ULTIME NEWS
Il furto della Gioconda
Condividi
Museo Nazionale d’Abruzzo
Condividi