Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Spazio > Stelle > Curiosità Scientifiche: le stelle cadenti di luglio in attesa della notte di San Lorenzo

Curiosità Scientifiche: le stelle cadenti di luglio in attesa della notte di San Lorenzo

Stampa


La notte di San Lorenzo restiamo con il naso all'insù e tanti desideri in testa in caccia di stelle cadenti. Ma lo sapevi che anche luglio ha le sue stelle cadenti? Ecco gli appuntamenti con le stelle!
La notte del 12 luglio tenete gli occhi puntati al cielo e osservate bene. Avrete un piccolo assaggio dello sciame di stelle cadenti che vedrete solcare il cielo ad agosto nella notte più stellare dell'anno: la Notte di San Lorenzo .
Forse non lo sapete, ma anche luglio ha le sue stelle con la coda, non si tratta, ovviamente, delle più famose Perseidi, ma di una corrente delle beta Capricornidi che in questa notte sarà più osservabile.
Per trovarle, atlante delle costellazioni alla mano , dovete cercarle in direzione della costellazione del Capricorno . Come riconoscerla? Le sue stelle più brillanti formano un triangolo luminoso.

Ma l'appuntamento del 12 luglio non sarà l'unico. Il cielo verrà punteggiato dalle scie luminose delle stelle il 17 e 18 luglio in direzione della costellazione del Dragone con le omicron Draconidi e le alfa Cignidi visibili tra il 20 e il 21 luglio .
A partire dal 17 luglio, poi, sarà possibile iniziare ad avvistare le prime Perseidi.
A luglio quindi potete iniziate ad allenarvi: la notte di San Lorenzo potreste vedere fino a 100 meteore l'ora.

Siete sicuri che avreste tutti questi desideri da esprimere in così poco tempo?