Sulla Luna c'era atmosfera. E quella rimasta, oggi potrebbe servirci a...

 Stampa
eclissi-luna-2017-2
Ipa-agency.com

La Luna: siamo abituati a pensarla come una palla arida e senza aria. Una distesa di sassi a tre giorni di viaggio spaziale da noi. E invece no: gli scienziati hanno scoperto che, grazie ai vulcani, il nostro satellite naturale aveva una sua vera atmosfera. E quella che è rimasta, potrebbe servire a... Leggi i dettagli di questa nuova scoperta!

Come è nata la Luna? Perché si trova proprio lì dove la vediamo ogni giorno? A queste domande, la scienza non sa ancora dare una risposta certa. Ma, oggi, sappiamo una cosa in più.

 

Tre miliardi e mezzo di anni fa la nostra Luna aveva un'atmosfera. Perfino maggiore di quella che possiede Marte che, pure, è quasi quattro volte più grande della Luna.

marte-fj
Marte | Reuters.com

Tre miliardi e mezzo di anni fa, sulla Luna, i vulcani l'avevano trasformata in una superficie ribollente di magma e di gas quali zolfo, monossido di carbonio e vapore acqueo. Questi gas, una volta eruttati, hanno cominciato ad accumularsi attorno al satellite. Infatti, la Luna ne produceva più di quanti andassero dispersi nello spazio.

Lo sostengono gli scienziati americani Debra H.Needham e David A.Kring, che raccontano anche di come, in quell'epoca remota, l'atmosfera lunare resistette per ben 70 milioni di anni prima di finire di disperdersi nello spazio o intrappolata nelle rocce e nei ghiacci.

 

L'atmosfera lunare aveva una pressione pari ad appena l'1 per cento di quella terrestre: gli scienziati lo hanno calcolato partendo dalla massa e dalla gravità lunare. Ma la cosa più interessante riguarda i futuri viaggi spaziali.

falcon-x-marte-fj
| Instagram/Elon Musk

Infatti, questa scoperta fa ritenere che ai poli della luna, in forma sempre ghiacciata, possa esistere una notevole quantità di acqua. Che potrebbe essere usata per rifornire gli astronauti e i razzi delle missioni spaziali che, in futuro, decolleranno dalla Luna verso i pianeti del Sistema Solare. A partire da Marte.

space-x-red-dragon_01
La navicella Red Dragon di Space X, progettata per portare l'uomo su Marte. | Space X

Non solo: studiare i gas che componevano l'atmosfera della Luna potrebbe aiutare gli scienziati a capire in che modo si è formata, quasi cinque miliardi di anni fa, la magnifica coppia Terra Luna.

 

Fonte Earth and Planetary Science Letters

12 Ottobre 2017
Non ci sono ancora commenti!
Per poter aggiungere un commento fai login oppure registrati!

ULTIME NEWS
Cosa vuol dire gelicìdio?
11 Dicembre 2017 
Condividi
Arriva la super Luna!
01 Dicembre 2017 
Condividi
SEGUICI        
ABBONATI
© 2016 Mondadori Scienza Spa | P.IVA 09440000157 | Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.