Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Spazio > Pianeti > Scoperto un nuovo pianeta nel Sistema Solare?

Scoperto un nuovo pianeta nel Sistema Solare?

Stampa
Scoperto un nuovo pianeta nel Sistema Solare?
Pixabay

Ci sono altri pianeti nel nostro Sistema Solare? Alcuni scienziati hanno ipotizzato l'esistenza di un nuovo "ospite" orbitante, che si aggiungerebbe alla classica lista degli 8 + 1 finora conosciuti. Leggi la storia

Ufficialmente i pianeti del nostro Sistema Solare rimangono otto (Plutone, come sappiamo, è ormai un pianeta nano), ma a breve potrebbe aggiungersi un nuovo "fratello" alla conta interstellare.

 

Un recente studio dei ricercatori del Lunar and Planetary Laboratory (University of Arizona) ha infatti ipotizzato l'esistenza di un pianeta che fino ad oggi si sarebbe nascosto nella Fascia di Kuiper, una regione esterna del Sistema Solare che ospita milioni di corpi celesti minori (soprattutto asteroidi). 

Orbite "sballate"

Tale teoria è nata dall'osservazione di circa 600 oggetti spaziali che hanno evidenziato un comportamento anomalo nell'inclinazione del piano orbitale, troppo sproporzionata rispetto a quella degli altri corpi celesti.

Da qui gli scienziati hanno pensato che qualcosa stesse interferendo con il loro movimento e che quel qualcosa potesse essere un pianeta sconosciuto.

 

Le studiose Kathryn Volk e Renu Malhtorta, firme principali della ricerca, hanno dunque condiviso i risultati con la comunità scientifica, affermando che l'esistenza di un pianeta dalla massa simile a quella di Marte potrebbe essere una sorprendente realtà!

NASA

La notizia, com'era prevedibile, ha destato un grande clamore, ma qualche esperto non è apparso molto convinto, poiché un pianeta così grosso sarebbe stato sicuramente avvistato dai moderni e sofisticati strumenti di osservazione. 
 

In realtà la grande distanza (circa 150 milioni di km!) e le interferenze luminose della Via Lattea potrebbero aver nascosto il pianeta "scomparso", ma il dibattito rimane apertissimo.

 

L'unica cosa su cui tutti sono concordi risiede nel fatto che il lancio del potentissimo Telescopio spaziale James Webb, che avverrà entro il 2018 e supererà, per potenza e nitidezza il grande Hubble, dovrebbe svelare finalmente il mistero!

 

 

 

 

ULTIME NEWS