Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Spazio > Pianeti > È fatta: la sonda Juno è entrata nell’orbita di Giove!

È fatta: la sonda Juno è entrata nell’orbita di Giove!

Stampa
È fatta: la sonda Juno è entrata nell’orbita di Giove!

Dopo 5 anni di viaggio e 3 miliardi di chilometri percorsi, la sonda spaziale Juno è entrata nell'orbita di Giove e può iniziare la sua osservazione. Immagini strabilianti in vista! 

Cinque anni nelle profondità dello spazio e ora, finalmente, la meta è stata raggiunta: Juno è giunta a destinazione nell'orbita di Giove, il pianeta gigante gassoso del nostro Sistema solare!

 

Intorno alle 5.53 del mattino (ora italiana), la sonda spaziale alimentata ad energia solare ha inviato il segnale che tutto il centro di controllo della Nasa stava aspettando, confermando il successo della manovra di approdo nel campo gravitazionale del pianeta gassoso.

Che frenata!

Per evitare che il miscuglio di radiazioni provenienti dal pianeta potesse danneggiare in modo irreparabile la strumentazione di bordo infatti, Juno, aveva  attivato il motore Leros 1b per mantenere una distanza di sicurezza di almeno 5.000 chilometri.

Dopo 35 minuti e 2 secondi di accensione,  Juno ha quindi cominciato una frenata di 541,7 metri al secondo, in modo da essere catturata dalla forte gravità di Giove e piazzarsi nell’orbita prevista.

 

GUARDA IL VIDEO DELL'AVVICINAMENTO DI JUNO A GIOVE (CHE È ANCORA UN PUNTINO) E ALLE SUE LUNE!

Comincia lo studio

Nonostante il lunghissimo viaggio, il vero compito di Juno deve ancora iniziare.

 

Da oggi infatti, e per i prossimi 20 mesi, Juno si muoverà lungo un’orbita polare per ben 37 volte, studiando i campi gravitazionali e magnetici di Giove, esplorandone  l’atmosfera, ricercando acqua e misurando la composizione strutturale del pianeta (avrà un nucleo solido?).

BUON LAVORO JUNO!

 

FONTE: Juno | Nasa