Donna Moderna
FocusJunior.it > Scienza > Spazio > I germogli lunari di cotone sono morti

I germogli lunari di cotone sono morti

Stampa
I germogli lunari di cotone sono morti
Ipa-agency

Il primo vegetale nato sulla Luna non è sopravvissuta alla fredda notte del nostro satellite

I germogli di cotone nati sul nostro satellite non hanno resistito alla lunga notte lunare; si conclude così la breve (ma intensa) vita dei primi vegetali nati su un corpo celeste diverso dalla Terra.

A dare l'annuncio è stata l'agenzia di stampa China News Service.

UNA FINE PREVEDIBILE

A risultare fatale per i germogli è stata la freddissima fase notturna della Luna, dove le temperature sono scese fino ai 52°C sotto lo zero, troppi anche per le avanzate protezioni tecnologiche che gli ingegneri della missione cinese Cheng'e-4 avevano studiato per favorire la crescita delle piantine.

Il 13 gennaio infatti, il sistema di riscaldamento del carico era entrato nella fase di risparmio energetico per permettere alle strumentazioni della sonda di inviare più a lungo immagini e dati ricavati dallo studio del lato nascosto della Luna.

UN SUCCESSO IN OGNI CASO

Nonostante i germogli di cotone siano durati appena 213 ore, gli scienziati non possono dirsi delusi: essere riusciti a far crescere qualcosa in condizioni estreme in un ambiente totalmente differente da quello terrestre - lassù non solo la temperatura, ma anche la gravità è molto diversa - rappresenta infatti una tappa fondamentale verso lo sviluppo di tecniche che, in un futuro forse non così lontano, porteranno l'uomo a coltivare frutta e verdura su pianeti diversi dalla Terra.